Coppa Italia
0

Udinese, Gotti: "L'atteggiamento non mi è dispiaciuto"

Il tecnico: "Chi mi ha impressionato più tra Juve, Inter e Lazio? Tre squadre fortissime, sarà un girone di ritorno interessante per tutti"

Udinese, Gotti:
© Getty Images

TORINO - "Il risultato di stasera non è bello, ma non sono scontento dell'atteggiamento della squadra, che voleva far bene la fase difensiva". Così Luca Gotti, allenatore dell'Udinese, a Raisport dopo il ko con la Juventus: "La Juve poi entra in area e passa in vantaggio, poi un rigore evitabile e tutto diventa troppo difficile da scalare. Poi ci sono limiti di atteggiameento e non siamo pericolosi. Perché non giocarsela con altri elementi? Abbiamo una rosa strana, con 20 giocatori circa dello stesso livello, cerco di mettere le caratteristiche più indicate. C'erano dei giocatori che hanno avuto meno opportunità e volevo da loro una prova dal campo. La Juve poi che gioca come stasera mette a nudo i limiti, ma io voglio anche andare a cercare le cose positive. Nessun italiano? Non spetta a me rispondere sulle strategie della società che durano da anni. L'Udinese da 25 anni è in Serie A, ha una società solida che ha scelto per fare calcio una determinata direzione. Tra Lazio Inter e Juve chi mi ha impressionato per lo scudetto? Al di là di un'Inter incontrata presto con Conte che ancora non aveva inciso come ha fatto in seguito, anche la Juve migliora a vista d'occhio e la Lazio arriva da un percorso solido. Sono tre squadre molto forti, credo che questo girone di ritorno sarà interessante per tutti. Sono tre squadre con caratterstiche differenti, sono una ricchezza per la Serie A".

.

Tutte le notizie di Coppa Italia

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti