Coppa Italia
0

Coppa Italia, Ternana-Albinoleffe 1-2. A Lucarelli non basta Partipilo

I seriani si impongono con le reti di Cori e Canestrelli: affonteranno l'Entella al secondo turno

Coppa Italia, Ternana-Albinoleffe 1-2. A Lucarelli non basta Partipilo
© LAPRESSE

TERNI - La Ternana cade in casa nel primo turno eliminatorio di Coppa Italia: passa l'Albinoleffe con il punteggio di 2-1, frutto delle reti messe a segno, nella prima frazione di gioco, da Cori e da Canestrelli. Nella ripresa, la Ternana riesce solo ad accorciare le distanze, con Partipilo. Sono quindi i seriani ad approdare al secondo turno, dove l'avversaria sarà la Virtus Entella

La partita

Primo squillo della partita da parte della Ternana: punizione di Vantaggiato, Savini devia in calcio d'angolo quando scocca il 5'. Si fa vivo anche l'Albinoleffe al 15': palla in mezzo sulla quale non riescono a intervenire né Diakitè né Suagher, ma c'è Tomaselli da buona posizione, la difesa riesce a sbrogliare. Due minuti più tardi Russo, sugli sviluppi di un corner, chiama Savini all'intervento, di testa. Al 24' ci prova Trovato dal limite, Iannarilli para. Bravo Iannarilli, al 29' a farsi trovare pronto sul colpo di testa dalla breve distanza di Cori. Al 41' l'Albinoleffe passa in vantaggio, sfruttando un errore difensivo di Partipilo che perde un pallone che viene poi servito in mezzo per Cori, rasoterra che colpisce il palo interno. Raddoppio immediato dei seriani: sugli sviluppi di un calcio d'angolo è vincente la deviazione di testa di Canestrelli, 0-2. In avvio di ripresa, la Ternana accorcia e riapre tutto con Partipilo che direttamente da calcio di punizione batte Savini, 1-2. Rossoverdi che vanno a caccia del colpo del parti: al 12' a provarci è Onesti che chiama Savini all'intervento. Duello Onesti-Savini che si ripete pochi minuti dopo, ancora con una parata del portiere seriano. Al 21' occasione per l'Albinoleffe con Tomaselli che si presenta a tu per tu con Iannarilli ma gli calcia addosso. Al 32' a provarci è Partipilo per la Ternana, palla a lato. Allo scadere, a provarci è Niosi: tuffo di testa, ma palla a lato. 

Tutte le notizie di Coppa Italia

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti