Spezia, Italiano: "E' uscita fuori tutta la nostra compattezza"

Il tecnico aquilotto dopo la vittoria sulla Roma: "Abbiamo avuto anche un pizzico di buona sorte. Saponara? Non pensavo avesse tutto questo minutaggio"
SPEZIA: 60.9% di minuti giocati dagli undici più schierati (16 partite giocate)© Getty Images

ROMA - Vincenzo Italiano, tecnico dello Spezia, analizza soddisfatto a Rai Sport la vittoria in coppa Italia ai danni della Roma, che permette ai liguri di qualificarsi ai quarti di finale del torneo: "Ampio turnover? Queste sono partite dove dare spazio a ragazzi che hanno giocato meno, utili per dar loro minutaggio. Anche con 9 cambi tra i titolari rispetto al campionato, quando lo si vuole si può ottenere tutto soffrendo. Abbiamo avuto anche un pizzico di buona sorte, che abbiamo sfruttato bene". Gli aquilotti si stanno riprendendo dopo un momento di flessione: "Abbiamo vissuto un periodo non bello come risultati, ma le prestazioni ci confortavano, non abbiamo mai mollato, la nostra mentalità è questa, quando possiamo creare qualche azione lo facciamo. Adesso è uscita la nostra compattezza: abbiamo difeso bene a Napoli, a Torino non abbiamo perso pur essendo in 10, è un periodo positivo, ce lo godiamo, ora spettiamo la gara di sabato con la Roma, i ragazzi ora hanno la giusta testa, fanno gol come quello di saponara".

Roma, i Friedkin e Pinto parlano dopo il ko contro lo Spezia
Guarda la gallery
Roma, i Friedkin e Pinto parlano dopo il ko contro lo Spezia

Sul sesto cambio effettuato dalla Roma: "Sentivo parlare in panchina, sinceramente io non l'ho notato, alla fine c'è stato quest'errore, quindi avremmo vinto lo stesso". Sul ruolo di Saponara, oggi migliore in campo: "E' una posizione che - nel momento in cui lo abbiamo contattato - lui ci ha chiesto di poter ricoprire, ci servivamo uomini di quella qualità e di quella personalità, non pensavo riuscisse a tenere il minutaggio, è un ragazzo che dobbiamo recuperare perché sappiamo quanto ci può dare". Anche le riserve hanno giocato benissimo: "Siamo tanti, stiamo cercando di rendere la rosa funzionale, l'importante è dare a tutti concetti e nozioni, e spero anche chi gioca meno possa riprodurre quello che fanno i presunti titolari. Se si viene con questa mentalità ti riesce di superare il turno, abbiamo tanti debuttanti, tanti stranieri che non conoscevano la categoria, gli va fatto un applauso"

ROMA-SPEZIA 2-4 DTS: NUMERI E STATISTICHE

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti