Corriere dello Sport

Dilettanti Campania

Vedi Tutte
Dilettanti Campania

Portici, Ragosta: «La sorte non era dalla nostra parte»

Portici, Ragosta: «La sorte non era dalla nostra parte»

Il presidente accetta il verdetto del campo: «In due gare abbiamo subito due reti a tempo scaduto. Era destino che finisse così»

 

venerdì 22 gennaio 2016 11:49

PORTICI - Il Portici mastica amaro. Il campo ha decretato l'eliminazione dalla Coppa Italia dei vesuviani, sancendo il passaggio del turno della Sessana. La rete di Grezio in pieno recupero ha protratto il match ai supplementari e quindi ai rigori. Dal dischetto la sorte non è stata favorevola ella squadra di Ragosta che comunque elogia la squadra: «I ragazzi hanno dato tutto e vanno elogiati per questo. Considerando le due gare, meritassimo la finale ma evidentemente il destino era già scritto. Abbiamo subito due reti in pieno recupero, una all'andata e un'altra al ritorno. Non disperiamo, però. L'amarezza è tanta perchè potevamo giocarci la finale. Adesso abbiamo tutto un girone di ritorno per chiudere il campionato nel migliore dei modi. Dobbiamo trasformare la rabbia per questo risultato negativo in carica per costruire qualcosa di importante per la città di Portici».

Articoli correlati

Commenti