Corriere dello Sport

Dilettanti Campania

Vedi Tutte
Dilettanti Campania

G. Maddaloni, Izzo: «Ci sarà da soffrire»

G. Maddaloni,  Izzo: «Ci sarà da soffrire»

Il centrocampista non si fida del Villa Literno: «Sarà una partita dura»

 

sabato 23 gennaio 2016 10:51

MADDALONI - La Maddalonese non vuole fermarsi. La squadra granata ospiterà al ‘Cappuccini’ il Villa Literno, altro avversario sulla carta abbordabile per l’undici di mister Sacco. I pericoli e insidie sono dietro l’angolo come sottolinea il centrocampista Isidoro Izzo: «Verranno a fare una battaglia come è giusto che sia. Dovremo però essere pronti a macinare chilometri, dobbiamo mettere in campo tutto quello che abbiamo. Servono gli occhi della tigre, quella fame che deve farci vincere le partite. Se giochiamo come sappiamo non abbiamo rivali. I tre punti di sabato so stati importanti non solo per la classifica e il morale, ma perché non è facile raccogliere punti su quel campo. Adesso ci serve continuità di risultati, le vittorie servono per farci continuare a risalire e abbiamo i mezzi per farlo. Quando affronti le dirette concorrenti del girone gli stimoli arrivano da soli. Ma questo non deve essere un alibi perché le grandi squadre si vedono proprio in questo. Fin qui ci è mancato anche il fattore fortuna che nello sport sembra non conti e invece a volte ti cambia una partita intera. Il mio augurio è che tutti i nostri attaccanti riescano a continuare a segnare con continuità perché abbiamo bisogno delle loro reti. Un mio gol? Nei ho fatti due in quattro partite, se arriva bene, ma l’importante è sempre il risultato finale. Qui mi trovo a meraviglia e devo ringraziare il gruppo che ha mostrato subito massima disponibilità ad accogliere me e i nuovi arrivati in questa famiglia. E tutti vogliamo ripagare la fiducia della società e della nostra tifoseria».

Articoli correlati

Commenti