Fiumicino in festa: ripescato in Promozione

Il Comitato regionale ufficializza il ritorno della società nel campionato: prenderà il posto del Monterotondo, a sua volta ripescato in Eccellenza

FIUMICINO - Il Fiumicino può festeggiare: è infatti arrivata ieri l'ufficialità del ripescaggio in Promozione della società, tramite un comunicato del Comitato Regionale. Il ripescaggio del Rieti in Serie D ha infatti innescato un effetto domino, con il Monterotondo andato a colmare il vuoto lasciato dagli amarantocelesti in Eccellenza e con il Fiumicino che, a sua volta, sale in Promozione al posto degli Eretini. 

 

MUNARETTO - Il presidente Munaretto guarda già all'esordio: domenica 11 c'è la Giov. Hel. Roma: «Spero di vedere tanta gente allo stadio. Dopo un anno di purgatorio torniamo in Promozione. Per noi è una grande gioia. Purtroppo per le regole che vigono in Promozione abbiamo dovuto salutare alcuni dei nostri ragazzi che tanto hanno dato lo scorso anno: Funari, Mandile e Di Matteo, Violante, Morrone, Porrari e Ponziani. A loro va il nostro ringraziamento per il sudore versato per la maglia del Fiumicino. A mister Venturini che è stato artefice del grande campionato dello scorso anno va tutta la nostra stima. Questa sarà sempre casa loro. La Promozione è loro»

 

BISEGNA - «Un onore ma anche un onere - così commenta il diesse Bisegna - Avevamo preparato la stagione per disputare la Prima Categoria. Pensavamo di iniziare il 5 ottobre e invece esordiremo domenica. Non sarà facile, abbiamo sulle gambe solo due settimane di preparazione contro le quattro o cinque delle altre squadre, ma daremo il massimo come sempre. Gli obiettivi? Naturalmente cambiano, in prima categoria puntavamo a vincere, in Promozione a una salvezza gettando le basi per il futuro».

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti