Corriere dello Sport

Dilettanti Lazio

Vedi Tutte
Dilettanti Lazio

Rocca Priora, Belli: «Finire in crescendo»

Il tecnico della Juniores: «Proviamo a vincere tutte e sei le ultime gare»

 

mercoledì 25 marzo 2015 20:08

ROCCA PRIORA – La Juniores regionale del Rocca Priora ha ripreso a viaggiare con le marce alte. La squadra di mister Marcello Belli è di nuovo al quarto posto in classifica (al momento assieme alla Libertas Centocelle), ma proverà a guadagnare qualche altra posizione nelle sei gare finali di campionato. «Sarà molto difficile, ma dobbiamo tentare di vincerle tutte: in questo modo abbiamo la speranza di riacciuffare il terzo o addirittura il secondo posto considerando che sono ancora molti gli scontri diretti da giocare» rimarca il tecnico della squadra castellana. Al primo anno di regionali, comunque, il percorso della Juniores del Rocca Priora è stato certamente positivo. «Ma vogliamo finire in crescendo» ribadisce Belli.

 

GARBATELLA - Nell’ultimo turno la sua squadra ha imposto un chiaro 3-0 al Garbatella, in campo esterno. «Non era una gara semplice perché, se è vero che l’avversario occupa una posizione di bassa classifica, è altrettanto vero che si tratta di una squadra scorbutica e non facile da affrontare, non a caso all’andata ci mise in difficoltà. Stavolta, però, i ragazzi hanno fatto un’ottima prestazione e devo dire che da quattro o cinque partiti stanno giocando molto bene al calcio, come sanno fare». Nel primo tempo il Rocca Priora è passato in vantaggio grazie alla rete di Spina, mentre nella ripresa un rigore di Matano conquistato da Barone e un fantastico gol dello stesso Barone hanno permesso ai castellani di arrotondare i conti e portare a casa altri tre punti.

 

VALMONTONE - Nel prossimo turno, poi, il Rocca Priora potrebbe sfruttare una sfida casalinga sulla carta comoda, quella contro il Valmontone fanalino di coda. «Erano ultimi anche all’andata – ricorda Belli - e allora i ragazzi interpretarono il match in maniera presuntuosa, non riuscendo ad andare oltre al 2-2 finale. Sono sicuro, però, che stavolta il mio gruppo non commetterà lo stesso errore. Vincere sarebbe fondamentale perché a seguire avremo la delicata sfida esterna con la Pro Cisterna terza (che attualmente ha un vantaggio di sei punti sui roccaprioresi, ndr) e quella molto attesa, in casa, contro i Vigili Urbani primi della classe».

Per Approfondire