Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato, Perisic incontenibile: per l'Inter è incedibile

Calciomercato, Perisic incontenibile: per l'Inter è incedibile

Il croato ha segnato il sue secondo gol ad Euro 2016, ha regalato il primato alla Croazia e ha donato la Spagna all'Italia di Antonio Conte.

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 22 giugno 2016 11:30

MILANO- Ivan Perisic scatenato ad Euro 2016. L’esterno offensivo dell’Inter ha siglato il gol decisivo, nel finale di partita, che ha regalato la vittoria alla sua Croazia contro la Spagna di del Bosque. Il classe 89 ha dunque “regalato” all’Italia le Furie Rosse negli ottavi di finale, mentre i ragazzi terribili di Ante Cacic se la vedranno contro una delle migliori terze classificate dei gironi B/E/F. Perisic, al termine del match vinto contro la Spagna ha parlato in questi termini: “Ad un giornalista italiano ho già risposto e ho detto che dovrebbero essere loro felici per non dover affrontare la Croazia. Il mio futuro? Non parlo del mio futuro, ora sono solo concentrato sulla Croazia e sull’Europeo”.

Spagna, ottavi con l'Italia

INCEDIBILE- L’Inter si gode il suo giocatore che ha un contratto con il club nerazzurro fino al 30 giugno del 2020. Su Perisic ci sono diversi club soprattutto della Premier League e il croato ha dimostrato di essere molto attento alle sirene di mercato anche se per Mancini è incedibile. Dopo una prima parte di stagione in cui non è riuscito a dimostrare a pieno tutto il suo potenziale, da febbraio in poi Perisic ha incantato per le sue progressioni, i suoi dribbling, e le sue reti: decisive: 7 in Serie A più 5 assist, 2 gol in Coppa Italia più un assist. L’Inter lo considera uno dei punti fermi anche per la prossima stagione a meno che non si presenti un club disposto ad investire oltre 30 milioni di euro per il 27enne nato a Spalato. Il club nerazzurro, la scorsa estate, investì circa 18 milioni di euro per strapparlo al Wolfsburg, sa di avere in rosa un grande giocatore che ha tanto mercato e che potrebbe portare una grossa plusvalenza in caso di una cessione: ogni ipotesi verrà però rimandata al termine dell'Europeo.

Articoli correlati

Commenti