Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Islanda, quante "star": partita la caccia sul mercato

Islanda, quante "star": partita la caccia sul mercato
© LaPresse

La nazionale islandese si è qualificata ai quarti di finale ad Euro 2016. Diversi giocatori si stanno mettendo in luce e mezza Europa ora li vuole

Sullo stesso argomento

di Marco Gentile

martedì 28 giugno 2016 16:51

MILANO - L’Islanda dell’accoppiata Lagerback-Hallgrimsson è la grande sorpresa, insieme al Galles, di Euro 2016. La nazionale islandese ha chiuso al secondo posto il girone F, a pari punti con l’Ungheria e davanti al Portogallo, frutto di una vittoria contro l’Austria e di due pareggi. La storica qualificazione agli ottavi di finale sembrava il massimo per l’Islanda che invece si è superata spedendo a casa la più quotata Inghilterra di Roy Hodgson, sconfitta per 2-1 in rimonta. Ora gli islandesi, ai quarti di finale, affronteranno la Francia, padrona di casa, e non vogliono smettere di sognare. 

UOMINI MERCATO - Sono tanti i calciatori islandesi che si stanno mettendo in mostra in questo Europeo. Il portiere Halldorsson, classe 84, si è reso protagonista di ottimi interventi, ha il contratto in scadenza il 30 giugno del 2017 ed è di proprietà degli olandesi del Nec. Ragnar Sigurdsson difensore del Krasnodar, in gol ieri contro l’Inghilterra, è un classe 86 e andrà in scadenza di contratto il 30 giugno del 2018. Contro gli inglesi è stato autore di una prova superlativa. Come lui anche l’altro Sigurdsson, che di nome fa Gylfi, è in scadenza il 30 giugno del 2018 ed è uno dei calciatori più interessanti e conosciuto degli islandesi. Il classe 89 gioca nello Swansea di Guidolin e potrebbe essere un’opzione anche per le squadre italiane. Bikir Bjarnason è una vecchia conoscenza del calcio italiano, Pescara e Sampdoria, e gioca attualmente nel Basilea con cui ha il contratto in scadenza il 30 giugno del 2018.

Anche Gudmundsson, attaccante esterno classe 90 del Charlton e Gunnarsson, centrocampista classe 89 capitano del Cardiff, si stanno ben comportando tra le fila islandesi ed hanno il contratto in scadenza rispettivamente nel 2019 il primo, nel 2018 il secondo. Infine, ci sono anche tre attaccanti che sono stati decisivi fino a questo momento: Jon Dadi Bodvarsson, classe 90, in forza al Kaiserslautern e in scadenza il 30 giugno del 2018 e Arnor Traustason, classe 93 e nuovo giocatore del Rapid Vienna. Entrambi hanno segnato le due reti che hanno permesso all’Islanda di vincere l’ultima sfida del girone contro l’Austria. Ieri sera, invece, è stato Kolbeinn Sightorsson ad essere decisivo per i suoi ai fini della qualificazione ai quarti di finale. Il giocatore, classe 90’, è in forza ai francesi del Nantes con cui ha un contratto fino al 30 giugno del 2020. 

Articoli correlati

Commenti