Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Lazio, Thauvin si libera ecco Rodrigo Caio

Calciomercato Lazio, Thauvin si libera ecco Rodrigo Caio
© Getty Images

L’obiettivo è il centrale del San Paolo: costa 12 milioni

Sullo stesso argomento

di Daniele Rindone

giovedì 30 giugno 2016 10:17

ROMA - Il nuovo sogno è Rodrigo Caio, centrale del San Paolo, un talento. Forse ci siamo, forse sarà lui il nuovo partner di De Vrij. E’ brasiliano, ha anche passaporto italiano, è classe 1993. E’ valutato 12 milioni, a lui aveva pensato la Juve, il suo nome in passato è stato associato a Roma, Siviglia e Atletico Madrid. Ha giocato in Coppa America, è stato capitano dell’under 23 brasiliana.

Destra o sinistra, da stopper non fa distinzione, sa adattarsi anche a centrocampo. E’ alto 1,82, ha il contratto in scadenza nel 2018. La Lazio sta pensando a lui. Ha dovuto mollare Jardel del Benfica, non è piaciuto a Bielsa, accanto all’olandese vuole un giocatore più basso e più veloce. Jardel misura 1,92, il connazionale Rodrigo Caio è alto 1,82. Arriveranno due centrali se partiranno Bisevac, Gentiletti e Mauricio. 

TUTTO SULLA LAZIO - TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Il secondo stopper potrebbe essere Baptiste Aloé del Marsiglia, è in scadenza nel 2017, anche lui sogna di riabbracciare il Loco. Bielsa avrebbe voluto Medel dell’Inter, ma tra i nerazzurri e Lotito non c’è accordo su Candreva (il patron biancoceleste chiede minimo 25 milioni). Medel, tra l’altro, è valutato 12 milioni. Lotito, questo è chiaro, non vuole contropartite, i soldi gli servono freschi e fruscianti.

Non tutti i desiderata di Bielsa saranno esauditi, Medel rimarrà un’indicazione. Occhio ai portieri, l’avvertimento vale da giorni. Marchetti potrebbe partire, Bielsa vorrebbe Steve Mandanda, 31 anni, è in scadenza con il Marsiglia, può arrivare a parametro zero. E’ nato a Kinshasa (Congo), ma ha nazionalità francese, è il secondo di Lloris. E’ alto 1,85, nell’ultima stagione ha giocato 36 partite di Ligue 1. E’ stato capitano dell’Olympique, è a Euro 2016.

Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport oggi in edicola

Articoli correlati

Commenti