Euro2020, Schick lancia la Repubblica Ceca con una doppietta. Che tonfo per la Serbia!
© EPA
Euro 2020
0

Euro2020, Schick lancia la Repubblica Ceca con una doppietta. Che tonfo per la Serbia!

L'attaccante della Roma abbatte la Bulgaria, Kolarov assiste inerme al tracollo della sua Nazionale contro l'Ucraina. Clean sheet per Olsen, il Montenegro di Marusic pareggia con il Kosovo

ROMA - Terza giornata di qualificazioni ad Euro2020 nel segno del giallorosso Schick, decisivo con una doppietta per la Repubblica Ceca nella delicata sfida con la Bulgaria. Crolla la Serbia di Kolarov (e priva di Milinkovic) in Ucraina con un sonoro 5-0, passeggia la Spagna nelle isole Far Oer. Clean sheet per Olsen nel 3-0 della Svezia con MaltaSzczesny Piatek migliori in campo nella Polonia, in testa al proprio girone a punteggio pieno, superando di misura la Macedonia del Nord, grazie alle parate dello juventino ed alla rete del bomber del Milan.

Schick strepitoso: doppietta da ko per la Bulgaria

La Repubblica Ceca liquida la pratica Bulgaria con una doppietta di Schick. L'attaccante della Roma torna a respirare aria di casa e torna ad esprimersi ai suoi livelli, in Italia mostrati più con la maglia blucerchiata della Sampdoria che non con quella giallorossa. La Bulgaria si era portata in vantaggio dopo appena tre minuti con Mustafa, prima di arrendersi all'attaccante ceco, che colpisce al 20' con un tap-in sotto porta e al 50' concludendo nel migliore dei modi un'iniziativa personale. Al 75', l'arbitro gli annulla per fuorigioco il tris.

Repubblica Ceca-Bulgaria, statistiche e curiosità

Serbia, che tonfo! Cinquina Ucraina

Tonfo clamoroso della Serbia orfana di Milinkovic-Savic, che cade 5-0 in UcrainaLjajic (in campo 60'), Maksimovic Kolarov assistono inermi alla roboante vittoria della Nazionale allenata dall'ex campione del Milan Andriy Shevchenko: le reti portano le firme di Tsygankov (26' e 28'), Konoplyanka (46' e 75') e Yaremchuk (59').

Ucraina-Serbia, statistiche e curiosità

Spagna, poker alle Far Oer

Allo stadio Tórsvøllur passeggiata di salute per le Furie Rosse di Luis Enrique: contro le Faerøerne finisce infatti 4-1. Apre le marcature al 5' capitan Ramos con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Al 20' raddoppia Jesus Navas. Sembra tutto sotto controllo ma al 29', sempre da corner Klaemint Olsen accorcia incredibilmente le distanze. La speranza di riaprire il match dei padroni di casa dura solamente quattro minuti perché al 33' arriva il 3-1 iberico su autorete di Gestsson dopo il palo colpito da Isco. Nella ripresa la Spagna amministra ed al 71' trova la rete del 4-1 con Gaya. Terzo successo di fila per le Furie Rosse che volano al primo posto nel gruppo F con 9 punti. 

Far Oer-Spagna, statistiche e curiosità

Szczesny para e Piatek segna: Polonia prima a punteggio pieno

Alla National Arena Toshe Proeski di Skopje primo tempo senza particolari emozioni. Per accendere la sfida il ct polacco Brzeczek manda in campo il rossonero Piatek per Frankowski. Il pistolero dopo sessanta secondi dal suo ingresso in campo sblocca la partita riuscendo a spedire in porta il pallone dopo una confusa azione di calcio d'angolo. I padroni di casa guidati dagli 'italiani' Pandev e Nestorovski cercano la rete del pari ma il portierone bianconero abbassa la saracinesca e per la terza partita consecutiva con la Nazionale colleziona un clean sheet. Con questa vittoria la Polonia vola al primo posto nel gruppo G a punteggio pieno con 4 reti fatte e 0 subite.

Macedonia del Nord-Polonia, statistiche e curiosità

Olsen mai impegnato. L'ex Palermo Quaison decisivo

Clean sheet per Olsen nel non impossibile match vinto dalla sua Svezia contro Malta: 3-0 il risultato finale, griffato dall'ex Palermo Quaison (2'), Claesson (50') e Isak (81'). La Romania agguanta il pareggio (2-2) in extremis grazie alla doppietta di Keseru (76' e 92'), vanificando il doppio vantaggio della Norvegia (Elyounossi al 56' e Odegaard al 70'). Il laziale Marusic gioca 90' nell'1-1 tra il suo Montenegro ed il Kosovo: vantaggio ospite con Rashica (24'), pareggio di Mugosa al 69'. Nell'anticipo delle ore 18, 3-0 in scioltezza della Georgia su Gibilterra (30' Gvilia, 59' Papunashvili, 76' Arveladze su rigore).

Montenegro-Kosovo, statistiche e curiosità

Zahavi show, Israele sogna la qualificazione

A Klagenfurt l'Austria conquista i 3 punti grazie al successo sulla Slovenia di Ilicic. A decidere la sfida la rete di Burgstaller al 75'. Primo successo per la selezione austriaca nel gruppo G.Nello stesso raggruppamento continua la corsa di Israele che batte la Lettonia a Riga per 3-0 grazie ad una splendida tripletta del solito Zahavi (arrivato a quota sette reti nelle qualificazioni) e si porta al secondo posto nel girone con 7 punti. Al Telia Parken di Copenhagen finisce 1-1 tra Danimarca ed Irlanda. Al vantaggio iniziale danese di Hojbjerg risponde all'85' Duffy. Finisce in parità anche la sfida di Vilnius tra Lituania e Lussemburgo: al vantaggio iniziale degli ospiti con Rodriguez al 27' rispondono i padroni di casa nella ripresa con Novikovas.

Austria-Slovenia, statistiche e curiosità

Tutte le notizie di Euro 2020

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta