Nazionale, via ai vaccini. Immobile: “Vogliamo essere un esempio”

Oggi i giocatori sono stati sottoposti al vaccino anti Covid tra Roma e Milano. Gravina: “Europeo in sicurezza”
Nazionale, via ai vaccini. Immobile: “Vogliamo essere un esempio”
Jacopo Aliprandi

ROMA - Via alla prima dose dei vaccini anti Covid. Questo pomeriggio i giocatori che faranno parte del gruppo Nazionale per gli Europei di giugno sono stati sottoposti ai vaccini anti Coronavirus tra Roma (Spallanzani) e Milano (Humanitas). Sono ventotto i giocatori vaccinati oggi tra le due città, quelli nella Capitale sono Lazzari, Acerbi, Immobile, Biraghi, Castrovilli, Insigne, Meret, Di Lorenzo, Politano, Scamacca e Spinazzola. Il terzino è l'unico giallorosso a cui è stata somministrata la dose (Pfizer, che esige il richiamo tra tre settimane). Gli altri calciatori della Roma (Pellegrini, Cristante e Mancini) non hanno partecipato alla vaccinazione perché dovranno scendere in campo tra tre giorni nella semifinale di Europa League (Spinazzola è invece infortunato). Probabilmente non faranno in tempo ad essere vaccinati, ma potranno comunque essere considerati da Mancini per l'Europeo. 

Gravina: "Europeo in sicurezza"

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha rilasciato alcune dichiarazioni dallo Spallanzani: “Ringrazio il Governo per averci dato la possibilità di disputare in Italia la fase finale dell’Europeo e ci permetterà di farlo nella massima sicurezza sia per gli atleti che oggi sono stati vaccinati sia tutti coloro che vorranno vivere l’evento sportivo. Ci posizioniamo a valle delle fasce protette secondo le linee guida. Oggi 12 calciatori a Roma e 14 a Milano sono stati vaccinati secondo le indicazioni del ct Roberto Mancini. Poi questo numero dovrà essere ristretto in vista dell’Europeo. Grazie anche al commissario Figliolo e al dottor Vaia per la disponibilità”. 

Vaccino ai nazionali, Gravina: “Vivremo un Europeo in sicurezza”
Guarda il video
Vaccino ai nazionali, Gravina: “Vivremo un Europeo in sicurezza”

Immobile: "Vogliamo dare l'esempio"

A seguire anche l'intervento dell'attaccante della Lazio Ciro Immobile: “A nome di tutti i giocatori ringraziamo lo staff sanitario per come ci hanno accolto. Siamo rimasti stupiti e vogliamo essere un esempio, speriamo che presto tutti potranno vaccinarsi. Un grazie al Governo e alla FIGC per questa opportunità”.

Vaccino ai nazionali, Immobile: “Vogliamo dare l’esempio”
Guarda il video
Vaccino ai nazionali, Immobile: “Vogliamo dare l’esempio”

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti