Europei, Scozia-Repubblica Ceca 0-2: Schick di testa e da centrocampo!

Che doppietta dell'attaccante ex Roma e Samp: colpisce nel primo tempo con un gran colpo di testa e nella ripresa con un incantevole pallonetto da oltre 45 metri
Europei, Scozia-Repubblica Ceca 0-2: Schick di testa e da centrocampo!© Getty Images
TagsScoziaRepubblica CecaEuro 2020

La Repubblica Ceca raggiunge l'Inghilterra in vetta al Gruppo D di Euro 2020, dopo aver superato per 2-0 la Scozia all'Hampden Park di Glasgow. I riflettori sono tutti puntati sull'attaccante ex Roma e Sampdoria Patrik Schick, autore di una prestazione super. È tutta sua la doppietta che decide la partita: nel primo tempo va a segno con un gran colpo di testa e nella ripresa incanta tutti cercando e trovando un fenomenale pallonetto dall'altezza del cerchio di centrocampo. Schick ha segnato da 45.5 metri, cioè dalla distanza maggiore in un Europeo dal 1980. Il ritorno della Scozia nella fase finale di un torneo importante a 23 anni dai Mondiali del 1998 si chiude con una sconfitta, ma a consolare la squadra capitanata da Robertson sono la grinta mostrata e le tante occasioni create fino al triplice fischio.

Schick, super doppietta: la Repubblica Ceca stende la Scozia
Guarda la gallery
Schick, super doppietta: la Repubblica Ceca stende la Scozia

Robertson sfiora il gol, Schick di testa porta in vantaggio i suoi

La Scozia parte subito forte e al 5' arriva per la prima volta pericolosamente dalle parti del portiere ceco Vaclik grazie a McGinn. La risposta della Repubblica Ceca tarda ad arrivare, ma l'ex Roma e Sampdoria Patrik Schick impegna Marshall al 16'. I ritmi si alzano e le occasioni non mancano da una parte e dall'altra, così come i falli.  È il capitano scozzese Robertson ad andare vicinissimo al gol al 32' con un gran sinistro dalla distanza che Vaclik riesce a stento ad alzare sopra la traversa. Per la dura legge del gol al 41' è invece la Repubblica Ceca a passare in vantaggio: Schick sfrutta nel migliore dei modi un cross di Coufal proveniente dalla destra e svetta su tutti i difensori prima di indirizzare il pallone di testa dove Marshall non può arrivare: è 0-1.  Con questa doccia fredda per la Scozia si chiude il primo tempo.

Kristyna, la sorella di Schick esulta sui social: "Irreale!"
Guarda la gallery
Kristyna, la sorella di Schick esulta sui social: "Irreale!"

Magia da centrocampo: la doppietta di Schick chiude i giochi

La ripresa inizia con un cambio per la Scozia: entra Adams al posto di Christie. Schick sfiora subito la doppietta provando a sorprendere la difesa ceca con una conclusione improvvisa e subito dopo anche Darida impegna Marshall. Gli avversari non stanno a guardare e rispondono con due azioni altrettanto pericolose: prima un tiro dalla distanza di Hendry si stampa sulla traversa e poi il difensore Kalas nel tentativo di rinviare il pallone rischia un clamoroso autogol evitato da Vaclik. Ma il gesto che vale il prezzo del biglietto e anche di più è quello di Schick al 52', che dimostra a tutti il suo talento cercando e trovando una rete fenomenale dall'altezza del cerchio di centrocampo: la palla sembra telecomandata, scavalca Marshall e si infila in porta per lo 0-2. La Scozia impiega un po' per riprendersi dal secondo colpo subito, ma poi torna a cercare il gol come e più di prima, sfiorandolo due volte con Dykes che però trova sulla sua strada un ispiratissimo Vaclik. Girandola di cambi: fuori Hendry, Armstrong, O'Donnell, Dykes, Kral, Jankto e Masopust e in campo McGregor, Fraser, Forrest, Nisbet, Holes, Hlozek e Vydra. All'81' altra occasione per Schick che da buona posizione calcia troppo centralmente e manca la tripletta. Dalla parte opposta Forrest risponde all'84' con una serpentina che gli permette di entrare in area e concludere però con poca fortuna. All'87' Schick e Darida lasciano spazio a Krmencik e Sevcik. Nei minuti finali e nei quattro di recupero la partita è più aperta che mai, in bilico tra lo 0-3 e l'1-2. Ma non c'è nessun altro colpo di scena fino al triplice fischio dell'arbitro Siebert.

SCOZIA-REPUBBLICA CECA 0-2: TABELLINO E STATISTICHE

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti