Europei, Olanda-Austria 2-0: Depay e Dumfries show, De Boer agli ottavi

Spettatore interessato il ct azzurro Mancini: se l'Italia chiuderà al primo posto, affronterà proprio chi tra la squadra di Foda e l'Ucraina arriverà seconda nel girone C
Europei, Olanda-Austria 2-0: Depay e Dumfries show, De Boer agli ottavi© Getty Images
TagsEuro 2020OlandaAustria

AMSTERDAM (OLANDA) - Seconda vittoria su due e passaggio del turno con aritmetico primo posto del girone. Una serata perfetta per l'Olanda, che supera l'Austria con i gol di Depay e Dumfries giocando una buona partita e ritrovando anche la solidità difensiva (che era mancata contro l'Ucraina) con il rientro di De Ligt. Spettatore interessato il ct azzurro Mancini: se l'Italia chiuderà al primo posto, affronterà negli ottavi proprio chi tra Austria e Ucraina (lunedì lo scontro diretto) arriverà seconda nel girone C.

Alaba sbaglia, Depay segna su rigore

De Boer punta su Weghorst e Depay in attacco, con Dumfries e Wijnaldum pronti a inserirsi negli spazi da centrocampo. In difesa torna dal 1' De Ligt, fuori nella gara d'esordio. Senza Arnautovic, squalificato per un turno dopo le offese rivolte ad Alioski, Foda risponde con Gregoritsch e Sabitzer in avanti, supportati da Alaba e Laimer. L'Olanda parte forte, pressando a tutto campo e imponendo un gioco dai ritmi alti che mette subito in difficoltà gli avversari. All'11' Alaba commette una grossa ingenuità in area colpendo Dumfries. Dopo il controllo al Var, Grinfeeld assegna il rigore che Depay trasforma con freddezza.

L'Austria fatica, Dumfries non sbaglia 

L'Austria accusa il colpo e sbanda, mentre l'Olanda  continua a spingere. Al 24' ancora Depay si rende protagonista con un destro da posizione defilata che sfiora il palo. Il prossimo attaccante del Barcellona è sempre il più pericoloso e nel finale di tempo spreca una clamorosa occasione concludendo alto davanti  a Bachmann. L'Austria fatica anche nella ripresa e al 15' l'Olanda sfiora di nuovo il raddoppio. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo, prima De Vrij e poi De Ligt vanno vicini al gol. Foda non ci sta e prova a cambiare inserendo Grillitsch e Kalajdzic. De Boer risponde con Aké, Owen Wijndal e Malen. Sostituzioni giuste per il tecnico olandese, perché proprio l'attaccante del Psv offre a Dumfries l'assist del 2-0 finale.

OLANDA-AUSTRIA, TABELLINO E STATISTICHE

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti