Sampdoria, ecco D'Aversa: "Un onore la panchina che fu di Boskov"

Il neo tecnico si presenta: "Ringrazio Ferrero per l'opportunità. Mercato? La rosa non sarà smantellata, ma spero di continuare con Damsgaard..."
Sampdoria, ecco D'Aversa: "Un onore la panchina che fu di Boskov"© Twitter Sampdoria

GENOVA - "Voglio in primis ringraziare Ferrero e la Sampdoria per l'opportunità che mi hanno concesso. Ho avuto la fortuna di indossare questa maglia e le emozioni che la Gradinata Sud sa trasmessere le sento ancora forti". Così il neo tecnico della Sampdoria Roberto D'Aversa, presentato ufficialmente in conferenza stampa. Prenderà la difficile eredità di Claudio Ranieri, definito "un esempio di come allenare per noi giovani tecnici, e in Inghilterra ha fatto un miracolo con il Leicester... ma non ho paura della sua eredità, mi concentro solo sulla grande opportunità che mi ha dato la società". Poi ancora sulla nuova avventura: "È un onore per me allenare la Sampdoria nel suo 75° anno, ma soprattutto un orgoglio sedere sulla panchina che è stata di Boskov (che vinse lo scudetto '90-'91, ndr): un grande allenatore e comunicatore. Ferrero? Con il presidente ci siamo visti tre volte e ci siamo conosciuti sempre meglio. Con me è stato corretto visto che mi ha subito comunicato che c'erano contatti anche con altri allenatori".

"Damsgaard? Spero di poterlo valorizzare ancora"

Sul mercato: "A prescindere dalla volontà di cedere o meno ci sono delle problematiche generali, ma ho avuto la garanzia che la rosa non verrà smantellata. Dipenderà dalle offerte, soprattutto se irrinunciabili. Ma se partirà qualcuno verrà sostituito, sono tranquillo. Damsgaard? Spero di continuare a valorizzarlo". D'Aversa poi ha parlato del modulo e dell'impiego di Fabio Quagliarella: "4-2-3-1? Negli ultimi anni l'ho utilizzato molto e può essere un sistema di gioco dove Quagliarella avrebbe due giocatori con cui dialogare. Ma l'importante non è il modulo, piuttosto come si sviluppano le due fasi" ha chiosato il neo tecnico doriano.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti