Fiorentina, Burdisso nuovo dt: "Gonzalez? Spero come Bati"

Il neo dirigente: "È la mia grande sfida. Mi occuperò di prima squadra, settore giovanile e scouting"
Fiorentina, Burdisso nuovo dt: "Gonzalez? Spero come Bati"© Twitter Fiorentina

FIRENZE - Dopo aver ufficializzato Vincenzo Italiano come sostituto di Rino Gattuso, c'è un'altra novità per la Fiorentina. Il club viola, infatti, ha reso noto il nome del nuovo direttore tecnico: si tratta di Nicolás Burdisso, ex difensore (tra le altre) di Roma e Inter, nonchè manager del Boca Juniors, che stava già collaborando con Joe Barone e Daniele Pradè già da qualche settimana. Ora il suo ruolo è ufficiale.

Fiorentina, Gattuso risponde a Commisso
Guarda il video
Fiorentina, Gattuso risponde a Commisso

"Qui il calcio si vive in maniera diversa"

Ai canali del club viola Burdisso ha rilasciato la sua prima intervista: "L’impatto è stato bellissimo. Una città e un popolo che conoscevo viste le tante volte in cui ho giocato qui. Qui il calcio si vive in una maniera diversa ed è una bella sfida, oltre che un’opportunità - ha spiegato -. Servirà anche a me per crescere, sono stati 15 giorni belli e intensi. Mercato? Sono il responsabile tecnico di questa società e devo collegare i bisogni della prima squadra e mi sto concentrando su quello. Proporrò anche nomi per la prima squadra e il settore giovanile, oltre ad organizzare lo scouting dei talenti in giro per il mondo".

La Fiorentina saluta Ribery
Guarda il video
La Fiorentina saluta Ribery

"Nicolas Gonzalez? Speriamo possa seguire il mito Batistuta" 

Su Nico Gonzalez, l'acquisto più costoso della storia della Fiorentina: "Nico Gonzalez? Diciamo che è l’operazione più importante della storia della Fiorentina e parla da sola, mi hanno chiesto un parere prima di prenderlo, spiegando cosa può dare Gonzalez a questo club. Ho visto il grande Batistuta con questa maglia per anni e ci auguriamo tutti che possa continuare quel mito. Vogliamo costruire una squadra che rispetti quello che è sempre stata la Fiorentina, per poi essere competitivi e vincere la domenica. Sogno da direttore viola? Ho iniziato questo lavoro da tre anni, è una sfida molto importante e c’è tanto da fare. Ma ho voglia e idee, voglio essere una risorsa per questa società. Io parlo poco di me, mi piace lavorare e sono sempre stato un leader dentro lo spogliatoio, è una cosa che porterò qui. Dobbiamo assolutamente pianificare e da lì partire con le nostre idee”.

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti