Italia, Mancini: “Record di Pozzo? Vorrei i due Mondiali ma mi basta l'Europeo”
© Getty Images
Italia
0

Italia, Mancini: “Record di Pozzo? Vorrei i due Mondiali ma mi basta l'Europeo”

Contro il Liechtenstein è arrivata la nona vittoria di fila. Il ct azzurro: “Credo molto in questi giocatori però a giugno qualcuno bravo dovrà rimanere a casa”

VADUZ (Liechtenstein) - "Nel primo tempo non abbiamo fatto fatica. Non abbiamo trovato il secondo gol subito, ma è normale cambiando tanti giocatori. Ho avuto risposte positive, altre cose invece si possono migliorare. Abbiamo giocato poco insieme, è un po' questo il problema". Sono queste le parole del ct della Nazionale, Roberto Mancini, al termine della vittoria dell'Italia per 5-0 sul campo del Liechtenstein maturata anche grazie alla buona prestazione di alcuni giocatori che fin qui avevano trovato meno spazio: "Di Lorenzo e Cristante? Se sono qua è perché crediamo in questi giocatori, a giugno però qualcuno bravo dovrà rimanere a casa - aggiunge il ct azzurro ai microfoni di Rai Sport - Avranno altre possibilità, cerchiamo di migliorare come squadra e poi vediamo a giugno. Mi fa piacere che i ragazzi abbiano gran feeling tra loro". Si tratta della nona vittoria consecutiva sotto la guida del tecnico marchigiano, che eguaglia così il record di Vittorio Pozzo: "Non mi interessa del record di vittorie consecutive, sarebbe più importante vincere due Mondiali e un'Olimpiade. Ma mi accontenterei dell'Europeo", conclude Mancini. (Italpress)

El Shaarawy: “Un gol che significa tantissimo”

"Voglio sentirmi importante con l'Italia, so che ho preso una decisione opposta rispetto alla normalità andando in Cina, ma tutto quello che mi offre la Nazionale me lo prendo. Io mostro al mister quello che faccio qua, cerco solo di farmi trovare pronto. La maglia della Nazionale per me è sempre speciale. Avevo tanta voglia di ritornare in campo, l'ultima apparizione (nel playoff contro la Svezia, ndr) non è stata positiva - ricorda El Shaarawy ai microfoni di Rai Sport - visto che risale a due anni fa nel match che ci ha escluso dai Mondiali. Quello di oggi per me è un gol che significa tantissimo".

Tutte le notizie di Italia

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta