Italia, Mancini:
© ANSA
Italia
0

Italia, Mancini: "Ritorno di De Rossi e Buffon? Sarebbe una cosa bella"

Il ct della Nazionale non pone limiti: "Dopo cinquant'anni è ora di rivincere un Europeo"

ROMA - "Non abbiamo un obiettivo minimo, dobbiamo partire per arrivare fino in fondo". Roberto Mancini ha le idee chiarissime: la sua Italia deve continuare a essere ambiziosa anche a Euro 2020. "Il nostro progetto è quello di portare la Nazionale dove merita di stare, perché l'Italia ha vinto quattro Mondiali e non vince un Europeo da oltre cinquanta anni, quindi sarebbe anche ora di poterci pensare".

De Rossi e Buffon

Il c.t. si sbilancia anche sulla proposta di Gravina di ripresentare in azzurro Daniele De Rossi e Gianluigi Buffon, gli ultimi due superstiti del Mondiale vinto in Germania nel 2006: "Era un'idea del presidente che mi aveva trovato d'accordo, sono gli unici due reduci dal Mondiale 2006 che ancora giocano, sarebbe una cosa bella. Con noi all'Europeo? No, magari per il Mondiale", afferma scherzando prima di dire la sua anche sulla querelle relativa alla maglia verde. "Verde o azzurra? L'importante è che ci sia il tricolore, poi azzurro è sempre meglio". Mancini vuole continuare a stregare il pubblico e le sue dichiarazioni arrivano a margine della conferenza che annuncia il rinnovo dell'accordo Rai-Figc: "Sono felice che il pubblico e i tifosi si siano affezionati alla squadra, dobbiamo riuscire a portare gli ascolti al dato di Italia-Argentina del 1990 (che fece registrare uno share dell'87,23%, ndr). Io quel giorno ero in panchina, ricordo bene l'affetto che si respirava in quei giorni. Se ci riusciremo, vorrà dire che avremo fatto benissimo".

Mancini: "Dopo 50 anni vogliamo rivincere l'Europeo"

Tutte le notizie di Italia

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta