Pellegrini e “quella maledetta coscia”. Ha sacrificato l’Europeo per la sua Roma

Il capitano giallorosso ha giocato per mesi con una vistosa fasciatura alla coscia sinistra. Ha stretto i denti al derby, poi è arrivata la lesione
Pellegrini e “quella maledetta coscia”. Ha sacrificato l’Europeo per la sua Roma© BARTOLETTI
Jacopo Aliprandi
TagsRomaPellegrini

ROMA - "Questo maledetto problema alla coscia non mi permetterà di giocare l'Europeo". C'è tanta amarezza nelle parole di Lorenzo Pellegrini, costretto a uscire dai convocati della Naziolane a un solo giorno dall'inizio dell'Europeo. E ha ragione quando parla di maledizione: quella coscia sinistra per tanti mesi non gli ha dato pace tra lesioni e riacutizzarsi di problemi muscolari. Nel corso della stagione ha sempre stretto i denti per amore della sua Roma, a tal punto da sacrificare l'Europeo per giocare e vincere il derby di un mese fa. 

Pellegrini ha problemi alla coscia sinistra da oltre un anno. I primi stop sono arrivati addirittura nel febbraio del 2020, con la lesione nel match contro il Lecce che lo ha costretto a saltare le ultime gare pre pandemia contro Gent e Cagliari. In questa stagione già da gennaio si sono riacutizzati i problemi muscolari al flessore. Il capitano della Roma era sceso in campo in Coppa Italia - nella dolorosa sconfitta contro lo Spezia - con una vistosa fasciatura, poi tenuta per quasi tutto il finale di stagione. Ha stretto i denti per giocare il derby, vincerlo e dare almeno una soddisfazione ai tifosi dopo una stagione deludente. Con quei 75 minuti in campo ha di fatto sacrificato l'Europeo, uscendo dal campo con una lesione muscolare e non riuscendo recuperare al 100%. Avrà tempo per farlo adesso, dopo tanti sacrifici e poche soddisfazioni, se non quella di aver vinto una stracittadina per i suoi tifosi. 

Euro 2020, la Nazionale è arrivata a Roma: Gravina rincuora Pellegrini
Guarda il video
Euro 2020, la Nazionale è arrivata a Roma: Gravina rincuora Pellegrini

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti