Italia, Mancini: “Wembley? Se siamo bravi magari ci torniamo…”

Il ct azzurro alla vigilia degli ottavi contro l'Austria: “In queste gare mi hanno messo tutti in difficoltà, chi non gioca sarà pronto a entrare e cambiare la partita”
Italia, Mancini: “Wembley? Se siamo bravi magari ci torniamo…”© Getty Images
TagsManciniItaliaEuropei

Vietato sbagliare, ora si inizia a fare sul serio. Nel sabato sera degli italiani ci saranno soltanto occhi rivolti a Wembley, il teatro degli ottavi di finale contro l’Austria di Alaba e Arnautovic. “Siamo tranquilli, possiamo contare su giocatori bravi - ha detto il ct Mancini in conferenza stampa - Chiunque giocherà, continuerà a fare quel che ha fatto fino ad oggi. Aspettiamo domani per i dubbi, vediamo domani ma pressappoco ci siamo. Giocare a Wembley deve essere un piacere. Ci sono giocatori che non ci giocano mai, in uno stadio così è bellissimo”.

Mancini: "Giocare a Wembley deve essere un piacere"
Guarda il video
Mancini: "Giocare a Wembley deve essere un piacere"

Mancini: “Tutti pronti a entrare e cambiare la partita"

Nessuna preoccupazione per l’aumento esponenziale dei contagi nel Regno Unito: “Abbiamo la doppia dose, siamo tranquilli”. Tanta l’abbondanza nel gruppo azzurro: “Mi hanno messo tutti in difficoltà in queste gare. Questo per me è un piacere, poter contare su giocatori in ottima condizione e mentalmente tranquilli. Gli altri saranno lì pronti a entrare e a cambiare la partita, per noi deve essere una fortuna”.

Mancini: "Contagi in aumento? Abbiamo la doppia dose"
Guarda il video
Mancini: "Contagi in aumento? Abbiamo la doppia dose"

Mancini: “Dispiace per Kean, gli voglio bene”

Da Kean e Politano, Mancini ha anche dedicato un pensiero agli esclusi: “Moise sa che potrà essere un grande giocatore per la Nazionale del futuro, dipenderà da lui come da altri. Ha qualità enormi che potrà migliorare: gli voglio bene, so che ha qualità e per noi è stato un dispiacere lasciare fuori lui e altri”. Sul principale tema di questi giorni, quello legato al Black Lives Matter il ct ha detto di non “volerne parlare” e di “essere per la libertà”.

Mancini sugli esclusi: "Dispiace per Kean, gli voglio bene"
Guarda il video
Mancini sugli esclusi: "Dispiace per Kean, gli voglio bene"

Mancini: “Wembley è speciale”

L'Austria ha qualità, è aggressiva e servirà una grande partita. Se riuscissimo domani a vincere, la seconda sarà più semplice. Giocheremo davanti a 25 mila spettatori ed è già importante. È bello, dà un’altra atmosfera: a Roma si era creato qualcosa di speciale ma è un Europeo itinerante. Wembley è uno stadio fantastico e ci sarà una bell’atmosfera. Se saremo bravi domani sera magari avremmo l'opportunità di tornarci, me lo auguro per i ragazzi”.

Mancini: "Inginocchiarsi? Sono per la libertà"
Guarda il video
Mancini: "Inginocchiarsi? Sono per la libertà"

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti