L'Italia di Mancini nella storia: battuto il record d'imbattibilità

All'89' del match con l'Austria la Nazionale batte il primato di Zoff: la rete di Kalajdzic ferma la striscia a 1.168'
L'Italia di Mancini nella storia: battuto il record d'imbattibilità© Getty Images
1 min
TagsItaliaAustriaEuro2020

LONDRA (Regno Unito) - Nel corso del soffertissimo ottavo di finale di Euro2020 contro l'Austria, cade un record storico della Nazionale italiana: all'89', infatti, messo da parte lo spavento dopo il gol di Arnautovic annullato dall'arbitro dopo l'intervento del Var, sono stati superati i 1.143' consecutivi senza subire reti messi in fila da Dino Zoff, dal 20 settembre 1972 (una vittoria per 3-1 contro la Jugoslavia) al 15 giugno 1974 (un successo, col medesimo risultato, contro Haiti). Gli azzurri di Mancini hanno mantenuto la propria porta inviolata fino al 114', fermando la striscia a 1.168', quando Kalajdzic ha accorciato le distanze: prima di lui, l'ultima esultanza di un nostro avversario era stata quella di Donny van de Beek dell'Olanda nello scorso ottobre.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti