Milik, addio Europei: "Decisione sofferta ma giusta"

Il centravanti polacco ex Napoli, ora al Marsiglia, comunica la sua dolorosa scelta di non partecipare a Euro 2020: "Non sono al 100%, farò il tifoso da casa"
Milik, addio Europei: "Decisione sofferta ma giusta"© Ansa Ansa Ansa

La fortuna non assiste Arkadiusz Milik, attaccante polacco ex Napoli ora in forza al Marsiglia: il riacutizzarsi di un problema al menisco non permetterà al classe '94 di partecipare agli Europei con la sua nazionale. Presentatosi al raduno già non al meglio della condizione fisica, in accordo col ct Sousa ha deciso di alzare bandiera bianca e non partecipare alla kermesse: il calciatore ha voluto manifestare il suo stato d'animo con un post su Instagram.

Euro 2020, Polonia: Milik lascia il ritiro, niente Europeo

Milik nella lista dei desideri di Max Allegri

Milik, addio Euro 2020: "Scelta difficile ma giusta: non sono al 100%"

Con un post sui canali social l'attaccante del Marsiglia comunica la sua scelta: "Indossare la maglia della propria Nazionale e con orgoglio rappresentarla in una manifestazione così importante come gli Europei è il sogno di ogni calciatore. Per questo la decisione di lasciare il ritiro, e non far parte di questo gruppo, è stata presa con estrema difficoltà, ma con la consapevolezza di aver fatto la scelta giusta perchè non potrò essere al 100%. Ho salutato tutti i miei compagni, li ho visti carichi, e gli ho detto che avranno un super tifoso in più da casa. Forza Polonia"

Milik: "Mie parole su Napoli tradotte male"
Guarda il video
Milik: "Mie parole su Napoli tradotte male"

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti