Spagna, Luis Enrique: "Vaccino ai miei giocatori prima possibile"

Il ct iberico confida nella somministrazione del siero anti Covid per i convocati: "Ma non abbiamo ancora avuto conferme"
Spagna, Luis Enrique: "Vaccino ai miei giocatori prima possibile"© EPA
TagsSpagnaCoronavirus

In attesa della prima gara della sua Spagna contro la Svezia, lunedì prossimo, il ct iberico Luis Enrique lancia l'allarme sulla necessità di tutelarsi dal Coronavirus: "Nel caso in cui dovesse arrivare a un accordo, mi piacerebbe che" i calciatori "si vaccinassero il prima possibile", le parole dell'ex allenatore di Roma e Barcellona in conferenza stampa. E' concreta infatti la possibilità che il governo spagnola autorizzi la somministrazione del vaccino per la squadra: "Mi darebbe fastidio - ha aggiunto - non poter contare su un calciatore per una reazione alla vaccinazione, però fino ad oggi non abbiamo conferme sui vaccini". Nella Spagna è risultato positivo al Coronavirus Sergio Busquets mentre Diego Llorente, inizialmente fermato, molto probabilmente è un falso positivo. Il difensore sarà nuovamente sottoposto ai test Pcr oggi, giovedì, e domani venerdì.

Spagna, allerta Covid: Luis Enrique si allena con la mascherina
Guarda la gallery
Spagna, allerta Covid: Luis Enrique si allena con la mascherina

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti