Spagna, Luis Enrique: "Vaccino ai miei giocatori prima possibile"

Il ct iberico confida nella somministrazione del siero anti Covid per i convocati: "Ma non abbiamo ancora avuto conferme"
Spagna, Luis Enrique: "Vaccino ai miei giocatori prima possibile"© EPA
TagsSpagnaCoronavirus

In attesa della prima gara della sua Spagna contro la Svezia, lunedì prossimo, il ct iberico Luis Enrique lancia l'allarme sulla necessità di tutelarsi dal Coronavirus: "Nel caso in cui dovesse arrivare a un accordo, mi piacerebbe che" i calciatori "si vaccinassero il prima possibile", le parole dell'ex allenatore di Roma e Barcellona in conferenza stampa. E' concreta infatti la possibilità che il governo spagnola autorizzi la somministrazione del vaccino per la squadra: "Mi darebbe fastidio - ha aggiunto - non poter contare su un calciatore per una reazione alla vaccinazione, però fino ad oggi non abbiamo conferme sui vaccini". Nella Spagna è risultato positivo al Coronavirus Sergio Busquets mentre Diego Llorente, inizialmente fermato, molto probabilmente è un falso positivo. Il difensore sarà nuovamente sottoposto ai test Pcr oggi, giovedì, e domani venerdì.

Spagna, allerta Covid: Luis Enrique si allena con la mascherina
Guarda la gallery
Spagna, allerta Covid: Luis Enrique si allena con la mascherina

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti