Spagna, Luis Enrique dopo il ko: "In finale tiferò per l'Italia"

Il commissario tecnico iberico non fa drammi per l'eliminazione ai rigori: "Non ho rimpianti, è stata una partita di un'intensità bestiale"
Spagna, Luis Enrique dopo il ko: "In finale tiferò per l'Italia"© EPA
TagsSpagnaLuis Enrique

LONDRA (Inghilterra) - Luis Enrique non si piange addosso per la sconfitta della sua Spagna contro l'Italia, che vale l'eliminazione delle Furie Rosse da Euro 2020 a un passo dalla finale: "Sono felice per quello che ho visto - le parole del commissario tecnico iberico dopo il match - ho goduto di una partita di alto livello con due squadre forti che cercavano di giocare un bel calcio, è stato uno spettacolo per i tifosi. Voglio fare i complimenti all'Italia, spero che in finale possa cercare di vincere questo Europeo. Tiferò per gli azzurri."

Italia in finale, social in tilt: l'ironia è tutta per la Spagna eliminata!
Guarda la gallery
Italia in finale, social in tilt: l'ironia è tutta per la Spagna eliminata!

Luis Enrique e il falso nueve

"Non ho rimpianti. E' stata una partita con un'intensità bestiale fin dall'inizio, eravamo l'una contro l'altra cercando di creare pericolo ha detto ancora Luis Enrique - una delle partite più belle di questi Europei". Sulla mossa di rinunciare a Morata dal primo minuto spiega: "Ho visto Chiellini e Bonucci con Lukaku contro il Belgio e ho pensato che forse sarebbe stato meglio giocarla senza attaccanti. E' stata una mossa importante per noi, abbiamo potuto superare il pressing azzurro".

Italia-Spagna, la fotosequenza dei rigori: Morata sbaglia, gli azzurri no
Guarda la gallery
Italia-Spagna, la fotosequenza dei rigori: Morata sbaglia, gli azzurri no

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti