L'agente di Kvaratskhelia agita il Napoli: "Vuole andare via". Il club replica con un comunicato

Nota della società: "Ha un contratto di altri tre anni, non è sul mercato. Fine della storia"
2 min

Clamoroso colpo di scena: "Non voglio che la gente pensi che Kvara voglia restare a Napoli. Noi vogliamo andarcene, ma stiamo aspettando la fine dell’Europeo per non disturbare Khvicha. La priorità è il trasferimento in una squadra che giochi la Champions League. Così Mamuka Jugeli, agente di Kvicha Kvaratskhelia, ai microfoni della tv georgiana Sport Imedi dove ha parlato anche Badri Kvaratskhelia, padre e anch'esso procuratore del fuoriclasse del Napoli: “Non voglio che resti a Napoli, l’anno scorso sono cambiati tre allenatori ed è difficile giocare in una situazione del genere”.

Jugeli su Kvaratskhelia: "Con Conte il Napoli ha grandi progetti ma..."

Jugeli, ha spiegato: “Con Conte il Napoli ha grandi progetti. Sono sicuro che la prossima stagione si qualificheranno nuovamente in Champions League e lotteranno per lo scudetto ma questo non significa che Kvaratskhelia voglia restare lì. Non ho parlato con Khvicha di questo tema, la cosa più importante per lui è la Nazionale".

"Kvara non può perdere un anno di Champions"

Concludendo il discorso sul futuro di Kvaratskhelia, Jugeli ha infine chiarito: "Il nostro obiettivo è una squadra che gioca la Champions League. La cosa peggiore è che se dovesse restare al Napoli, Khvicha perderebbe un anno per questo. Siamo preoccupati".

Kvara, il comunicato del Napoli

Con una nota social nella notte il Napoli ha prontamente replicato: "In riferimento alle dichiarazioni dell'agente di Kvaratskhelia, Mamuka Jugeli, e del padre Badri, il Calcio Napoli ribadisce che il giocatore ha un contratto di altri tre anni con la società. Kvaratskhelia non è sul mercato. Non sono gli agenti o i padri che decidono del futuro di un calciatore sotto contratto con il Napoli ma la società Calcio Napoli!!! Fine della storia".

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA