Il ct georgiano: "Kvara sta bene, ora vi spiego"

Sagnol allontana il mercato: "Normale che si parli del futuro, lui ora pensa alla nazionale"
Il ct georgiano: "Kvara sta bene, ora vi spiego"© Getty Images
Roberto Maida
1 min

DUSSELDORF - L'appuntamento con la storia è stato turbato da una vigilia tesa e indesiderata. Nel ritiro della Georgia, all'esordio in un campionato europeo, si è parlato per un giorno più del caso Kvaratskhelia che della Turchia di Montella, l'avversaria di martedì a Dortmund. Ieri, durante la conferenza stampa al Westfalen Stadion, il ct Willy Sagnol ha cercato di allontanare i fantasmi del mercato: «Kvicha è sempre sorridente, di buon umore. Le chiacchiere sul suo conto non lo influenzano. E' normale che un professionista come lui attiri l'attenzione, così come è normale che si parli del suo futuro. Ma so per certo che in questo momento è concentrato al cento per cento sulla Georgia e nemmeno sta leggendo i giornali».

Posizione

Peccato che siano stati il suo agente e il suo papà ad affermare che Kvara voglia lasciare il Napoli. E a proposito del club, si è parlato anche della differenza di ruolo. In Italia, Kvara gioca prevalentemente come ala sinistra mentre con la nazionale georgiana gioca da 10 libero di svariare. Sagnol chiarisce: «Non importa dove io decida di sistemarlo. Se lui sta bene, può fare tutto seguendo il suo istinto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA