Corriere dello Sport

Europa League

Vedi Tutte
Europa League

Europa League, Fiorentina-Tottenham 1-1: Bernardeschi tiene a galla i viola

Europa League, Fiorentina-Tottenham 1-1: Bernardeschi tiene a galla i viola

Il talento di Paulo Sousa, sotto gli occhi di Conte, risponde al rigore di Chadli con una rete straordinaria lasciando tutto aperto per il ritorno

Sullo stesso argomento

di Adriano Lo Monaco

giovedì 18 febbraio 2016 20:33

FIRENZE - Non arriva la seconda vittoria europea stagionale per la Fiorentina tra le mura amiche. La squadra di Paulo Sousa, nell’andata dei sedicesimi, subisce il vantaggio del Tottenham (rigore di Chadli) e si porta sull’1-1 con l’enorme conclusione vincente del ragazzino diventato grande, Bernardeschi. Il ritorno è in programma il prossimo 25 febbraio, a White Hart Lane.

FALLO DI TOMOVIC - Né Kalinic Babacar. Paulo Sousa punta tutto su Mauro Zarate (sarà fuori in A per tre giornate), supportato da Ilicic e Bernardeschi, con quest’ultimo osservato speciale. Sulla tribuna del Franchi, infatti, siedono gli occhi curiosi di Antonio Conte e Marcello Lippi. Nel Tottenham fuori Kane e Lamela, l’unica punta è il coreano Son. A dare un calcio alla monotonia dei primi minuti è Eriksen dalla media distanza (26’), ma il trequartista degli Spurs si imbatte nella deviazione di Tatarusanu. “Goal mangiato, goal subito” è un teorema ormai caduto in disuso, ma ogni tanto torna a far danni.

Prima Bernardeschi e poi Zarate non riescono a esprimere la propria gratitudine all’assist di Ilicic, fallendo praticamente a due passi da Vorm, e al 37’ il tackle di Tomovic (il difensore serbo in precedenza era stato scalciato da Alli) nell’area di rigore viola non sfugge al direttore di gara, che decide di assegnare il penalty. Dal dischetto si presenta Chadli, che spiazza il diretto interessato e porta in vantaggio il Tottenham. È ancora una volta Zarate, al 44’, a bloccare sul nascere la possibile reazione della squadra di Paulo Sousa perché il destro di prima intenzione si perde nel cielo di Firenze.

BERNARDESCHI SHOW! - Dopo la rete annullata al Tottenham in avvio di ripresa (netto fuorigioco di Son) e il pericoloso tentativo dell’autore dell’1-0, Federico Bernardeschi ritiene sia giunto il momento propizio per mettere in confusione il CT della Nazionale, in vista di Euro 2016: riceve da Kuba e dipinge su tela una traiettoria che buca la porta degli Spurs (59'). Non lineare perché leggermente deviato da Mason, ma pur sempre un gol che provoca la curiosità degli indifferenti. Fanno il loro ingresso in campo i pezzi forti, Kalinic da una parte e l’uragano Kane (già a 19 centri stagionali) dall’altra. Ma i brividi li regala Maurito, che gioca il suo “personale” derby avendo militato nel West Ham. Le due chance dell’argentino, però, non incidono sul risultato finale. In mezzo l’incornata di Gonzalo Rodriguez, che provoca tachicardia a entrambe le tifoserie.

FIORENTINA-TOTTENHAM 1-1: STATISTICHE E TABELLINO

TUTTO SULL'EUROPA LEAGUE

Articoli correlati

Commenti