Europa League, Austria Vienna-Roma 2-4: Dzeko trascina i giallorossi

Sblocca Kayode, i giallorossi ribaltano il risultato con i gol di De Rossi, del bosniaco (doppietta) e di Nainggolan. Inutile la rete di Grunwald nel finale
Europa League, Austria Vienna-Roma 2-4: Dzeko trascina i giallorossi© AS Roma via Getty Images
3 min
TagsEuropa LeagueRoma

ROMA - La Roma comincia malissimo, ma poi travolge l'Austria Vienna fuori casa (2-4). Protagonista del match, ancora una volta, Edin Dzeko, che sembra un altro rispetto alla scorsa stagione: 12 i gol stagionali in 16 presenze e un atteggiamento in campo da campione, con colpi di testa, sponde, passaggi da trequartista e un grande agonismo. Le altre reti sono state segnate da De Rossi, che ha firmato il pareggio dopo il gol-lampo dell'Austria Vienna, e da Nainggolan. Inutile la rete di Grunwald nel finale. La Roma comanda il Gruppo E con 8 punti, tre in più proprio degli austriaci. 

Europa League: Austria Vienna-Roma, il film della vittoria giallorossa per 4-2
Guarda la gallery
Europa League: Austria Vienna-Roma, il film della vittoria giallorossa per 4-2

RIMONTA ROMA - Roma in piena emergenza in difesa: al centro giocano Rudiger e De Rossi. Davanti c'è Perotti dal primo minuto, Salah in panchina. I giallorossi non potrebbero partire peggio: al 2' i padroni di casa sono già avanti. Pasticcio dell'intera difesa, Rudiger e Alisson bucano il pallone e Kayode può tirare a porta vuota. Altri due minuti e la Roma pareggia. Verticalizzazione di Paredes per Bruno Peres che serve un pallone d'oro a Dzeko, il bosniaco non sbaglia. La squadra di Spalletti preme e al 18' ribalta il risultato. Angolo di Paredes, Dzeko colpisce, il portiere Hadzikic e il difensore Martschinko si ostacolano, arriva De Rossi che spinge in rete senza problemi. La Roma a questo punto abbassa i ritmi e invece di assestare il colpo del ko, prende qualche rischio dietro. 

 

POKER! - Ad inizio ripresa due grandi occasioni per la Roma: in entrambe è decisivo Hadzikic, prima su Perotti e poi su Dzeko, tutti e due a tu per tu con il portiere. C'è aria di gol e infatti il tris giallorosso arriva al 65': El Shaarawy pesca Dzeko che scappa alle spalle dei difensori, colpisce al volo, la palla finisce sul palo, ma il bosniaco la raccoglie e segna. La Roma gioca sul velluto e al 78' cala il poker con un tiro dal limite dell'area di Nainggolan. Nel finale gli austriaci approfittano di un calo di tensione della squadra di Spalletti e Grunwald segna il 2-4, poi si buttano in avanti con orgoglio ma la Roma tiene fino al fischio finale. 

AUSTRIA VIENNA-ROMA 2-4: TABELLINO E STATISTICHE

EUROPA LEAGUE: RISULTATI E CLASSIFICHE


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti