Roma, Fonseca: "Ko che fa male. Niente calcoli, vinciamo le ultime due"

Il tecnico giallorosso dopo la sconfitta contro il Monchengladbach nel quarto turno della fase a gironi di Europa League: "Meritavamo di più tra andata e ritorno"
Roma, Fonseca: "Ko che fa male. Niente calcoli, vinciamo le ultime due"© Bongarts/Getty Images

MONCHENGLADBACH (GERMANIA) - "La rete di Thuram fa male. Il risultato dell'andata e quello di oggi non sono giusti e meritavamo di più ma il calcio è così". Queste le parole di Paulo Fonseca dopo la sconfitta della sua Roma contro il Monchengladbach per 2-1 nella quarta giornata della fase a gironi di Europa League. Dopo l'1-1 costruito da Fazio autore di un autogol e del momentaneo pareggio, c'è la beffa nel finale come nel match di andata all'Olimpico: "Nel primo tempo abbiamo avuto difficoltà mentre nella ripresa abbiamo creato molte occasioni per fare gol - ha spiegato il tecnico ai microfoni di Sky Sport - Abbiamo controllato la partita ma ci è mancata lucidità e abbiamo sbagliato spesso l'ultima decisione". Alla Roma per qualificarsi bastano quattro punti contro Basaksehir e Wolfsberger ma Fonseca non vuole fare calcoli: "Dobbiamo vincere le ultime due partite e non possiamo pensare in altro modo", ha concluso il tecnico giallorosso.

Roma, Fazio protagonista con il Monchengladbach: autorete e gol
Guarda la gallery
Roma, Fazio protagonista con il Monchengladbach: autorete e gol

Europa League: Roma beffata. Lazio, quasi fuori
Guarda il video
Europa League: Roma beffata. Lazio, quasi fuori

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti