Insigne: "Il contratto? Il mio agente sta parlando con il Napoli"

Il capitano azzurro dopo il 3-0 al Legia in Europa League: "Sono contento per il gol, ci voleva. I rigori? Non ho problemi a calciarli"
Insigne: "Il contratto? Il mio agente sta parlando con il Napoli"© LAPRESSE
TagsInsignenapoli

NAPOLI - Un gol fatto e il 3-0 del suo Napoli sono gli ingredienti migliori per dare il buon umore a Lorenzo Insigne, protagonista del successo azzurro sul Legia Varsavia in Europa League: "Sono contento per il gol, ci voleva - le parole del capitano del Napoli a Sky - abbiamo concesso poco a una squadra che ha messo in difficoltà sia Leicester che Spartak Mosca. Siamo stati bravi a portare a casa questi tre punti importanti. Stiamo cercando di onorare tutte le competizioni al massimo perché abbiamo una rosa ampia e non meritiamo di uscire subito dalla coppa. Vogliamo andare avanti. Non è facile, ma siamo sereni. Vogliamo arrivare il più lontano possibile".

Napoli, che tris al Legia Varsavia! In gol Insigne, Osimhen e Politano
Guarda la gallery
Napoli, che tris al Legia Varsavia! In gol Insigne, Osimhen e Politano

Insigne e il contratto

Sul rinnovo di contratto con il Napoli, Insigne non si sbilancia più di tanto: "Questo è un tema che ci sta ed è un mese e mezzo che ne parliamo. Sappiamo le dinamiche, sono sereno e penso solo al campo. Capita di sbagliare un rigore, ci sono rimasto male, ma non va sempre bene. A livello contrattuale sanno tutti che il mio agente è in contatto con la società. Tutti vogliono farmi rimanere sereno". Anche a Dazn aggiunge qualche dettaglio sul contratto: "Il rinnovo del contratto non mi condiziona. Per ora sono sereno e devo pensare solo al campo. Non mi posso fasciare la testa e pensare ad altre cose. Per questo ci sono gli agenti e il mio sta parlando spesso con la società. Io voglio stare solo sereno e pensare alla partite perché non voglio che squadra, i tifosi si distraggono con voci su di me. I miei compagni se vedono il capitano tranquillo stanno sereni". Poi si proietta alla sfida di domenica con la Roma: "Sarà una partita difficile perche' anche loro puntano in alto. Oggi abbiamo speso tanto fisicamente e mentalmente, quindi dovremo essere bravi a recuperare le energie e andare là a fare risultato. I rigori? Non ho problemi, fosse arrivato l'avrei calciato anche oggi".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti