Barcellona, Aubameyang avvisa il Napoli: "Vogliamo vincere al Maradona"

L'attaccante gabonese è sicuro sulle possibile dei blaugrana di passare il turno in Europa League: "Ci servirà essere più freddi in zona gol"
Barcellona, Aubameyang avvisa il Napoli: "Vogliamo vincere al Maradona"© LaPresse
2 min
TagsAubameyangNapoli-BarcellonaEuropa League

BARCELLONA (SPAGNA) - Reduce dalla splendida tripletta nel 4-1 al Valencia (ha raccontato di essersi reso contro del tris solo quando gli hanno dato il pallone sull'autobus), Pierre-Emerick Aubameyang, dopo aver segnato i suoi primi gol in blaugrana al Mestalla è pronto alla gara contro il Napoli nel ritorno dei playoff di Europa League. All'andata al Camp Nou fu 1-1, con Ferran Torres che pareggiò dal dischetto dopo il momentaneo vantaggio ospite firmato Zielinski. Giovedì, al Maradona, si decideranno le sorti della doppia sfida. L'ex Arsenal, parlando ai microfoni del quotidiano spagnolo Sport, sembra piuttosto ottimista: "Ci aspetta una grande partita e abbiamo molte possibilità di passare il turno se giochiamo come abbiamo fatto al Mestalla. Non ho mai segnato al Maradona, è l'occasione giusta per iniziare. Che partita mi aspetto? All'andata abbiamo giocato una buona gara, ma ci sono mancati un paio di gol. Sicuramente avremo occasioni per segnare anche in casa del Napoli, dobbiamo essere solo un po' più 'killer' in zona gol"

Lampo Zielinski, poi Ferran Torres: Barcellona-Napoli 1-1
Guarda la gallery
Lampo Zielinski, poi Ferran Torres: Barcellona-Napoli 1-1

Aubameyang sul trasferimento al Barcellona

L'attaccante gabonese è sbarcato in Catalogna nel mercato di gennaio dall'Arsenal. A proposito della trattativa rivela: "Ho chiamato mio padre, che era a Sitges, e gli ho detto che sarei andato al Barcellona perché volevo firmare per il Barça. Ho dormito un po', poi mi hanno detto di fare una visita medica. Volevo davvero venire qui. È stata un'opportunità incredibile per me. Ho dato tutto, ho fatto tutto per essere al Barça. Abbiamo avuto offerte dall'Italia e dalla Francia, ma il Barça è il Barça e non si può dire di no. Fino all'ultimo secondo abbiamo aspettato l'arrivo del trasferimento dall'Arsenal, arrivato due minuti prima dello scadere. Il mio cuore stava impazzendo. Sono molto felice di essere qui, quindi spero di poter rimanere fino al 2025. Champions League? È un sogno per me, sono molti anni che non la gioco". 

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti