Olimpico, un altro sold out. E aumentano i giovani

Stadio esaurito per la 15ª volta nell’era Mourinho. Oltre un milione e 650.000 spettatori finora, il 51,7% dei biglietti acquistato da under 30
Olimpico, un altro sold out. E aumentano i giovani© BARTOLETTI
3 min
Chiara Zucchelli
TagsRomatifosiMourinho

«Uno stadio esaurito, grande come l’Olimpico, è sempre una notizia. Parliamo della nostra gente, della nostra famiglia». Difficile smentire un allenatore come José Mourinho, anche se ormai il sold out nelle partite casalinghe della Roma rappresenta la regola, non l’eccezione. Da quando c’è lui è stato un crescendo visto che, dall’esordio contro la Fiorentina della scorsa stagione alla partita contro il Napoli, ci sono stati all’Olimpico oltre un milione e 650mila romanisti. Prima con la capienza ridotta, poi con tutto l’impianto aperto, la crescita è stata continua e costante: merito, naturalmente, dell’empatia che Mourinho e i giocatori hanno creato con i tifosi. Ma merito, anche, della politica dei prezzi voluta e adottata dalla società tutta, intesa come proprietà americana e manager italiani e internazionali che lavorano nelle varie aree del club.

Roma-Ludogorets: Zaniolo e Matic si allenano, Mourinho sorride
Guarda la gallery
Roma-Ludogorets: Zaniolo e Matic si allenano, Mourinho sorride

Dalla Lazio alla Lazio

Le partite di stasera contro il Ludogorets e di domenica contro la Lazio non si discosteranno dal trend degli ultimi mesi, iniziato proprio in un derby, quello del 20 marzo: 51.932 gli spettatori presenti e primo sold out, ma con lo stadio ancora al 75%. Da quel momento, trovare un seggiolino libero all’Olimpico è stato impossibile: in campionato, in coppa, persino nella presentazione contro lo Shakhtar, la Roma ha fatto registrare il tutto esaurito. Stasera arriverà il quindicesimo, domenica il sedicesimo, contro il Torino è molto probabile che arrivi il diciassettesimo. E per la sfida di coppa Italia contro il Genoa di gennaio sono previsti già più di 50mila spettatori, di cui 36mila già abbonati in Europa League. 

Quanti giovani

Non solo: se Mourinho da una parte chiede uno stadio caldo, che sia tanto catino bollente e poco teatro perché «se non vinciamo siamo fuori», dall’altra è evidente come l’Olimpico sia tornato a essere - anche - uno stadio per famiglie e ragazzi. Rispetto al totale dei biglietti venduti, il 51,7 per cento è stato acquistato da under 30, più della metà. Numeri importanti, che non sono gli unici: a esempio all’Olimpico, per Mourinho, Dybala e gli altri, sono venuti spettatori da 176 nazioni nel mondo e al derby si supererà il mezzo milione di presenze per questa stagione. Rispetto ai posti disponibili, in media, lo stadio è pieno al 91%, percentuale che sale al 99% se non si considera il settore ospiti. In sintesi: la Roma, quando gioca, è davvero mai sola. E forse, a questo punto, la notizia ci sarà solo se, e quando, l’Olimpico non sarà più tutto esaurito.

Mourinho: "Non vogliamo andare in Conference League"
Guarda il video
Mourinho: "Non vogliamo andare in Conference League"


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti