Milan, Scaroni: «Sentenza Uefa a breve. Singer vicino»

Il presidente del club rossonero a Nyon insieme alla proprietà per chiarire la bontà del progetto ai giudici

ROMA - ''I tempi previsti per la sentenza Uefa? Non glielo so dire. Mi auguro in tempi brevi ma non glielo so dire''. Lo afferma il presidente del Milan Paolo Scaroni, ai microfoni di Sky Sport, all'uscita dalla sede Uefa di Nyon, dove questa mattina è andata in scena l'udienza del club davanti alla Camera giudicante per rimodulare le sanzioni per le violazioni alle norme del fair play finanziario nel triennio 2014-2017. ''La presenza di Gordon Singer - rimarca Scaroni, evidentemente rinfrancato per la presenza della proprietà all'udienza al fianco del club - è sempre forte e significativa''.

Milan, Bonaventura si opera: stagione finita
Guarda il video
Milan, Bonaventura si opera: stagione finita

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti