Cucinotta choc: "Uno sconosciuto voleva strapparmi i vestiti"

L'attrice racconta la sua disavventura: "Ero a Parigi e avevo 20 anni. Entrai in un portone e sentii che non ero sola, uno sconosciuto entrò alle mie spalle e provò a strapparmi i vestiti di dosso"

© ANSA

ROMA - “In passato sono stata aggredita da uno sconosciuto”. Questa la rivelazione scioccante dell’attrice Maria Grazia Cucinotta rilasciata al settimanale Diva e Donna. Una frase fortissima che ha creato un putiferio nell’ambiente dello spettacolo e non solo.

"Ecco quando e dove ho subito violenza"

Come ha rivelato l’attrice, pare che l’aggressione sia avvenuta molti anni fa quando era all’estero ed era ancora una ragazzina di circa 20 anni. "Ero in trasferta a Parigi, nella città più bella al mondo. Stavo per andare a fare un provino per una pubblicità e non ero vestita in modo provocante. Indossavo una felpa, una tuta e così sono entrata nel portone di quel palazzo in cui avrei dovuto fare il provino. Lì dentro insieme a me è entrato anche uno sconosciuto in giacca e cravatta e l’aggressione è avvenuta proprio in quell’istante”.

Maria Grazia Cucinotta madrina della Race for The Cure
Guarda la gallery
Maria Grazia Cucinotta madrina della Race for The Cure

"Sono riuscita a scappare e a rifugiarmi in casa"

La Cucinotta racconta poi i dettagli della violenza subita: “Ho avvertito subito una sensazione di pericolo ma mi ha colto di sorpresa. Ha cercato di strapparmi i vestiti. Sono riuscita a scappare ma mi ha inseguito. Sono entrata in casa. Tutto è durato un attimo, ma cose del genere non le dimentichi così facilmente", ha dichiarato l’attrice.

Commenti