Coronavirus, Balotelli: "Casi in aumento? Colpa di chi ci gestisce"

Lo sfogo dell'attaccante del Monza su Instagram: "Non mi capacito del perchè abbiamo dovuto passare Natale e Capodanno così"
Coronavirus, Balotelli: "Casi in aumento? Colpa di chi ci gestisce"

MONZA - L'attaccante del Monza, Mario Balotelli, attraverso una Instagram stories, si è lasciato andare ad un lungo sfogo sulla gestione Covid in Italia, con la Lombardia da quasi una settimana in zona rossa: "I casi stanno ri-aumentando e non mi capacito del perché abbiamo dovuto passare Natale e Capodanno così. Hanno chiuso per richiuderci e ora mi spiegate che zona rossa è questa con il traffico odierno quasi maggiore alla normalità? Tutti questi sforzi per arrivare a un altro lockdown? Ma è possibile che non si possa gestire l'Italia in modo sano e onesto?". Balotelli dice di non avere una posizione politica ma si dice preoccupato per l'Italia, perché "sta degradando per colpa di pochi".

Monza, lo sfogo social di Mario Balotelli
Guarda il video
Monza, lo sfogo social di Mario Balotelli

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti