Ronaldinho a pezzi per la morte della madre: "Troppe feste e alcol"

A tre settimane dalla scomparsa di Miguelina, un amico ha svelato come l'ex stella brasiliana sta vivendo il periodo di lutto, tra eccessi e cattive compagnie
Ronaldinho a pezzi per la morte della madre: "Troppe feste e alcol"
TagsRonaldinho

Dopo la scomparsa della madre, a cui era legatissimo, Ronaldinho sta attraversando un momento davvero difficile. Solo tre settimane fa l’ex Milan ha dovuto dire addio all’amata mamma Miguelina Elói Assis dos Santos, che ne è stata il principale sostegno durante tutta la sua carriera, e ora sta vivendo un periodo piuttosto burrascoso, stando a sentire le notizie che arrivano dal Brasile.

"Inizia a bere dalla mattina"

"Tutti i giorni è a una festa. Già dalla mattina Ronaldinho comincia a bere vodka, whisky, gin… e smette solo la mattina dopo”, ha spiegato al quotidiano sportivo brasiliano "Lance" un amico dell’ex Milan, che ha preferito tenere nascosta la sua identità. "Non è solo da ora ma abbiamo notato che il suo comportamento è peggiorato dopo la morte di sua madre”. 

Dinho circondato da cattive compagnie

Secondo l'anonimo amico, a Porto Alegre Dinho è circondato dalle cattive compagnie. "Vive in una fortezza con tutto ciò di cui ha bisogno. Lui ha un cuore enorme e cerca di essere generoso con i suoi amici, ma non tutti sono leali e non vedono che sta facendo molti danni a se stesso".

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti