Com'è la nuova vita di Icardi e Wanda Nara a Istanbul, in Turchia

La coppia, con i loro cinque figli, ha ottenuto un caloroso benvenuto da parte dei tifosi del Galatasary
Com'è la nuova vita di Icardi e Wanda Nara a Istanbul, in Turchia
2 min
TagsIcardiWanda Nara

È ufficialmente iniziata la nuova vita di Mauro Icardi e Wanda Nara a Istanbul, in Turchia. Dopo tre stagioni l'attaccante ha lasciato il Paris Saint-Germain per trasferirsi al Galatasaray, dove per il momento è sotto contratto per un anno. Il calciatore è stato accolto con grande gioia ed entusiasmo dai tifosi turchi. La coppia ha condiviso sui social network uno scatto in cui festeggia con i cinque figli e una torta di benvenuto. “Grazie per questo bellissimo regalo. Grazie per il benvenuto!", ha scritto il giocatore mentre i bambini hanno indossato per l'occasione una maglia del suo nuovo club.

Come vivono Icardi e Wanda Nara in Turchia

Durante il primo allenamento con la sua nuova squadra Maurito è apparso sorridente e felice, pronto a farsi valere in campo. "Le mie giornate a Istanbul. Lavoro, famiglia, calcio", ha invece fatto sapere Wanda prima di condividere alcune immagini di un bazar e poi delle piccole Isabella e Francesca al mare. La Nara, insieme al marito, ha iniziato a studiare il turco ed è grata dell'accoglienza ricevuta.

Wanda Nara e Lady Dybala insieme in Argentina: i fan si scatenano
Guarda la gallery
Wanda Nara e Lady Dybala insieme in Argentina: i fan si scatenano

Le presunte richieste di Wanda Nara

Secondo alcune indiscrezioni Wanda Nara avrebbe fatto delle richieste precise al Galatasaray prima della firma di Mauro Icardi. La donna avrebbe preteso uno chef personale, scuole prestigiose per i figli, un hotel pagato fino a dicembre, una casa, sicurezza per lei e la sua famiglia e un autista disponibile 24 ore su 24.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti