Alla Virtus Francavilla la settima edizione del “Caroli” Under 11. E il cuore guarda verso l'Ucraina

La manifestazione ha chiuso il circuito dei tornei giovanili di calcio dell'organizzazione salentina  Battuto 1-0 in finale il Segato. Tra i premi quello Speciale è andato a Matvii Butryn della Soccer Dream, ragazzo ucraino di Leopoli accolto nella famiglia del club dilettantistico di Parabita e inserito nelle attività sportive
1 min

La Virtus Francavilla (Asd Virtus Academy) porta a casa il VII Trofeo Caroli Hotels Under 11 superando in finale il Segato. Dopo l'1-0 cristallizzato dai tempi regolamentari al termine di un match combattuto ed equilibrato, i brindisini hanno prevalso sui calabresi ai calci di rigore, scrivendo così il proprio nome nell'albo d'oro della manifestazione. Nella finale per il terzo e quarto posto, il Real Casarea serve un poker all'Atalanta e sale sul gradino più basso del podio. L'evento, organizzato dall' Asd Capo di Leuca presieduta da Pierluigi Caputo, chiude la stagione sportiva 2021-2022. Si ripartirà dal 28 ottobre al 2 novembre con il Trofeo Caroli Hotels Under 13. Soddisfatti per la riuscita del torneo il patron Attilio Caputo e i responsabili della segreteria organizzativa Mario Caputo e Daniele Pisacane. Questi gli altri premi: Premi speciali "Talenti del Futuro": Martino (Giallorossi Aradeo), Zurzolo (Segato), Costantini (Fabrizio Miccoli), Manna (Real Casarea), Panariti (Giovani Cryos), Pedersoli (Atalanta); Miglior Portiere: Salonna (Virtus Francavilla); Stella del torneo: Laganà (Segato); Miglior allenatore: Simone (Virtus Francavilla); Premio speciale: Matvii Butryn (Soccer Dream), ragazzo ucraino di Leopoli accolto nella famiglia della Soccer Dream e inserito nelle attività sportive; Premio speciale più giovane del torneo: Kevin Rizzo (Capo di Leuca).

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti