Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”

Stasera la cerimonia d'apertura delle 31ª edizione. Legge il giuramento Emanuele Cicerelli. Partecipano settantadue formazioni suddivise in 9 categorie (Allievi, Giovanissimi, Mini Giovanissimi, Esordienti 2009, Esordienti 2010, Pulcini 2011, Pulcini 2012, Primi Calci e Piccoli Amici). Tre Paesi presenti. In programma 135 partite
Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”
3 min

ROMA - È iniziata la 31ª edizione del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”, in programma da oggi a sabato 11 giugno. Dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia, è un ritorno in grande stile per la manifestazione metelliana, che rappresenta un’autentica festa del calcio giovanile. Nell’intensa “5 giorni” di gare, durante la quale si disputeranno 135 partite, in campo 72 formazioni, suddivise in 9 categorie (Allievi, Giovanissimi, Mini Giovanissimi, Esordienti 2009, Esordienti 2010, Pulcini 2011, Pulcini 2012, Primi Calci e Piccoli Amici) ed in rappresentanza di Italia, Slovenia (N.D. Gorica - Allievi) e Germania (Eintracht Ergste - Mini Giovanissimi). Quarta partecipazione consecutiva delle Rappresentative Nazionali di Lega Pro (Allievi e Giovanissimi) e Lega Nazionale Dilettanti (Giovanissimi), la cui presenza testimonia ulteriormente la valenza ed il prestigio della kermesse, alla quale prenderanno parte i “profili” più seguiti dai talent scout e dai club italiani, che nei prossimi anni saranno di sicuro tra i protagonisti del nostro calcio. Le gare si giocheranno sui campi di sui campi di Cava de’ Tirreni, Nocera Inferiore, Nocera Superiore e Mercato San Severino.

CERIMONIA DI APERTURA - Stasera alle ore 20.30 si svolgerà la Cerimonia di Apertura, il cui momento clou sarà la lettura del Giuramento da parte del testimonial di questa edizione: Emanuele Cicerelli (nella foto in alto), centrocampista del Frosinone, ma di proprietà della Lazio.  Ancora una presenza eccellente, dunque, per il “Città di Cava de’ Tirreni”, già nobilitato in passato dall’intervento di altri campioni e sui cui campi sono “fioriti” nel corso degli anni rinomati protagonisti del calcio nazionale ed internazionale (tra gli altri Bernardeschi, Aquilani, De Rossi, Cassano, Scuffet, Giovinco, Montolivo, Corvia, Palladino ed Insigne).
Molto ambiti i Trofei in palio: tra i tanti si segnalano il Trofeo “D’Amico” per gli Allievi, il Trofeo “Gino Avella” per i Giovanissimi, il Trofeo “Damarila” per i Mini Giovanissimi, il Trofeo “Pasqualino Lodato” per gli Esordienti 2009, il Trofeo “TE.RI.” per gli Esordienti 2010, il Trofeo “Marco Luciano” per i Pulcini 2011, il Trofeo “IMA” per i Pulcini 2012, il Trofeo “Catello Mari” per i Primi Calci, il Trofeo “Power Tech” per i Piccoli Amici e la “Coppa Tremil”, riservata al miglior calciatore dell’intero Torneo.
Ma l’aspetto tecnico-agonistico non sarà l’unico motivo di interesse della manifestazione, che ospiterà un’ampia delegazione proveniente da Schwerte, cittadina tedesca gemellata con Cava de’ Tirreni dal lontano 1984. Alla categoria Mini Giovanissimi, infatti, parteciperà l’Eintracht Ergste, formazione giovanile di Schwerte, che durante la settimana di svolgimento del Torneo visiterà i principali siti regionali di interesse culturale e paesaggistico.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti