Corriere dello Sport

Italia

Vedi Tutte
Italia

Florenzi: «Rivalità con Candreva non è un problema»

Florenzi: «Rivalità con Candreva non è un problema»
© Getty Images

Il terzino della Roma potrebbe avere la sua chance martedì all'Olimpico in Italia-Norvegia: «Ma con Antonio possiamo dare un contributo senza pensare agli individualismi»

Sullo stesso argomento

 

domenica 11 ottobre 2015 17:21

ROMA - «Il mio ruolo non è un problema: terzino o centrocampista, sono sulla fascia. L'importante è avere una propria identità a prescindere dal ruolo che si ricopre. La rivalità con Candreva? Possiamo dare il nostro contributo senza pensare agli individualismi». Alessandro Florenzi può avere la sua chance in azzurro contro la Norvegia, martedì all'Olimpico, in una sfida preziosa per il ranking della Nazionale.

  Il calciatore della Roma è intervenuto nella presentazione della gara, nella sala stampa dello stadio: «Indossare la maglia dell'Italia all'Olimpico è una bella sensazione. Perché quella azzurra è una maglia tatuata sulla pelle al di là di quella del proprio club. Sarà una partita importante per il ranking perché non dobbiamo farci scavalcare dal Belgio. Siamo pronti a giocare con tutti i moduli, non solo il 4-4-2».

VIDEO - FLORENZI: MAGLIA AZZURRA TATUATA SULLA PELLE

FOTO - AZERBAIGIAN-ITALIA, LE PAGELLE DEGLI AZZURRI

SOGNARE SI PUO'? - Alla domanda sulle possibilità di vittoria in Francia, Florenzi non si sbilancia: «Il mio motto è pensare una partita alla volta, perché bisogna sempre dare il massimo per vincere la partita che si sta giocando».

FOTO - FLORENZI-CANDREVA, SFIDA A CALCIO BALILLA

VIDEO - FLORENZI: IL RUOLO NON E' UN PROBLEMA

Per Approfondire

Commenti