Corriere dello Sport

Italia

Vedi Tutte
Italia

Italia Totoct, Capello: «Sono in standby, ricevo tante chiamate»

Italia Totoct, Capello: «Sono in standby, ricevo tante chiamate»
© REUTERS

L'ex ct di Inghilterra e Russia: «In questo momento sono in relax, mi diverto a fare il commentatore»

Sullo stesso argomento

 

martedì 15 marzo 2016 15:35

ROMA - "Ci vuole interesse e la voglia di mettersi in discussione, in questo momento sono in relax". Almeno a parole e per il momento, Fabio Capello, si tiene fuori parlando a Sky dalla rosa dei possibili successori al Ct Antonio Conte appena sbocciata dopo le parole del tecnico leccese a conferma della sua intenzione di tornare ad allenare in un club. "Ho ricevuto tante chiamate - aggiunge Capello - ma in questo momento sono in standby. Ora mi sto divertendo a fare il commentatore".

CAPELLO A CONTE: «AL CHELSEA NON TI PROTEGGONO»

«CAPELLO PAPABILE» - "Conte farà di sicuro l'Europeo con grande entusiasmo e voglia di fare bene, come peraltro tutta la squadra azzurra, e gli auguro di vincerlo, qualunque sia la sua decisione sul futuro e il relativo annuncio. Purtroppo i tempi di un club e di una federazione sono diversi. Per un eventuale sostituto la scelta è solo di Tavecchio, io personalmente vedo papabile Fabio Capello".

Lo ha detto l'ex centrocampista del Milan e della Nazionale Demetrio Albertini, intervistato da Enrico Varriale per il Processo del lunedì a 10 anni dal suo addio al calcio. "La Juventus la vedo favorita per il campionato - ha detto poi Albertini - non solo perchè è prima ma soprattutto perchè è abituata e programmata per vincere. Il Milan? Un gran allenatore diceva che tutto è contagioso, anche nella confusione. Se si prende un percorso bisogna cercare di appoggiarlo fino alla fine. Comunque nella società rossonera decide Berlusconi - ha proseguito l'ex vicepresidente della Figc - solo lui può cambiare. È vero che uno dei miei sogni è tornare al Milan, ma in questi dieci anni ho fatto un mio percorso di crescita e di esperienza".

 

Articoli correlati

Commenti