Italia, la minaccia di Balotelli: «Voglio rispetto, potrei rifiutare la Nazionale»
© AFPS
Italia
0

Italia, la minaccia di Balotelli: «Voglio rispetto, potrei rifiutare la Nazionale»

L'attaccante italiano del Marsiglia si sfoga su Instagram: «Non sono un robot, né un'epidemia, né un deficiente»

ROMA - Mario Balotelli chiede rispetto. L'attaccante del Marsiglia, non convocato da Mancini per gli impegni della Nazionale italiana contro Finlandia e Liechtenstein alle qualificazioni per Euro2020, si è sfogato con messaggi particolari attraverso Instagram Stories. "Magari ci sarà bisogno un giorno di me, ma sentendo alcuni di voi insultarmi, denigrarmi e sottovalutarmi negli anni potrei anche decidere di rifiutare di tornare. Rispettatemi tanto quanto rispetto io l’Italia e già saremmo a buon punto. Non sono un robot, né un'epidemia, né un deficiente. Tante volte non rispondo per evitare problemi e tensioni inutili ma sento e vedo tutto e accumulo e mi stufo anche io" è l'attacco di Balotelli su Instagram contro i giornalisti a causa delle critiche ricevute. Il centravanti italiano ha minacciato di rifiutare un'eventuale convocazione in azzurro. 

Italia, la minaccia di Balotelli: «Voglio rispetto, potrei rifiutare la Nazionale»

MESSAGGIO A KEAN - L'ex Milan e Inter, inoltre, ha voluto mandare un messaggio di incoraggiamento a Moise Kean, attaccante della Juventus convocato da Mancini e che ha trovato la prima rete con la maglia dell'Italia nella partita contro la Finlandia: “Forza Moise Kean, meriti il meglio! È un traguardo che va oltre l’aspetto sportivo".

Mancini: "Balotelli? Non è nelle condizioni ottimali"

Vedi tutte le news di Italia

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta