La lettera social di Berardi ai tifosi dell'Italia: "Scusateci"

Il mea culpa dell'attaccante del Sassuolo per l'eliminazione dal Mondiale: "Non siamo questi, dovevamo e potevamo dare di più"
La lettera social di Berardi ai tifosi dell'Italia: "Scusateci"
1 min
TagsBerardiItalia

"A mente fredda fa ancora più male. Il sogno di tutti noi italiani si è interrotto nel peggiore dei modi. Che ci vogliate credere o no, abbiamo davvero fatto tanto. Ci abbiamo provato in tutti i modi ma non è bastato". Il dispiacere e l'amarezza sono condensati profondamente nella lettera social che Berardi ha voluto scrivere a tutti i tifosi dell'Italia, scossi e delusi per l'eliminazione dal Mondiale. 

"Tragedia azzurra": la disfatta dell'Italia fa il giro del mondo
Guarda la gallery
"Tragedia azzurra": la disfatta dell'Italia fa il giro del mondo

Le scuse di Berardi: "Potevamo dare di più"

"Era l’obiettivo di tutto il gruppo andare al Mondiale. Per molti di noi la prima volta di giocarci la coppa più bella per il nostro paese. Era nostra responsabilità portarvi al Mondiale e vivere una splendida avventura tutti insieme come quella della scorsa estate. Dovevamo e potevamo dare di più perché quello che ci fa più rabbia è che non siamo questi. Non ci sono tante cose da aggiungere. Se non, scusateci per questo disincanto. Noi lavoreremo per tornare a farvi sognare. Insieme. Uniti. Azzurri", ha concluso Berardi sul suo post Instagram.

L'ultima partita dell'Italia al Mondiale: la formazione di 8 anni fa
Guarda la gallery
L'ultima partita dell'Italia al Mondiale: la formazione di 8 anni fa

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti