Italia U17, la sfida con Israele vale i quarti dell'Europeo

Gli Azzurrini scendono in campo domani alle 19 al Ness Ziona Stadium nel secondo match della rassegna continentale. Bruno: "Servirà tanta concentrazione"
Italia U17, la sfida con Israele vale i quarti dell'Europeo© Sito Figc.it
6 min
Tagsunder 17IsraeleItalia

NESS ZIONA (Israele) - La Nazionale Under 17 è pronta a scendere in campo contro Israele nel secondo match dell’Europeo di categoria, domani alle ore 19 al Ness Ziona Stadium. Il match (in diretta su Rai Play; differita su Rai Sport HD alle 23.10, canale 58 DT) è decisivo per gli Azzurrini che non possono permettersi passi falsi: gli israeliani sono infatti reduci da un netto 3-0 ai danni di Lussemburgo e occupano il primo posto del girone, in coabitazione con la Germania. Per il sodalizio di mister Bernardo Corradi, che deve rialzarsi dopo lo scivolone del debutto contro i coetanei tedeschi, i tre punti in Israele rappresenterebbero un'importante iniezione di fiducia in ottica qualificazione: accedono al turno successivo le prime due classificate del girone.

Italia, Chiellini lascia: ecco la top 15 dei più 'anziani' di sempre
Guarda la gallery
Italia, Chiellini lascia: ecco la top 15 dei più 'anziani' di sempre

Kevin Bruno avvisa l'Italia

La partita di Ness Ziona nasconde diverse insidie, così come dichiarato dal 17enne Kevin Bruno, autore del gol contro la Germania nel match d'esordio: "Avremo bisogno di testa e cuore perché gli israeliani, con il favore del pubblico, daranno la vita per vincere la gara: per loro significherebbe andare ai quarti". Nato a Reggio Emilia il 26 aprile 2005, Bruno, mancino naturale, inizia la sua avventura pallonara a 5 anni. Dopo essere cresciuto nella scuola calcio della Falk, società emiliana, milita prima nella Reggiana e poi nel Sassuolo, club con il quale ha esordito nel campionato Primavera contro la Juventus. Il suo sogno è il debutto in Serie A con suo fratello, Dennis. Estimatore di Kakà e trequartista con amore viscerale per l'assist, Bruno ricorda la prima convocazione in Under 17 e l'emozione del traguardo raggiunto: "Ero con gli amici in giro - rivela Kevin – e non ci credevo, una grande emozione. Poi, all’esordio con la Svizzera, ho anche segnato la mia prima rete”. Il 17enne partecipa alle due fasi di qualificazione fino ad arrivare all’esordio europeo di due giorni fa contro la Germania: “Un peccato, una partita difficile che potevamo volgere a nostro favore sfruttando meglio le occasioni che ci sono capitate prima di andare in svantaggio, in particolare, quella che è capitata a me. Poi mi sono rifatto col gol ma è una magra consolazione”.

I precedenti di Israele-Italia e il programma degli Azzurrini

La Figc, tramite il sito ufficiale, ha reso noti precedenti delle sfide con Israele, gli impegni degli Azzurrini e i convocati di mister Corradi:

I precedenti di Italia-Israele: 10 vittorie, 2 pareggi, 4 sconfitte

ISRAELE. Israele non ha disputato le qualificazioni alla fase finale dell'Europeo in quanto Nazione ospitante della competizione. Il sistema di gioco maggiormente utilizzato è il 4-2-3-1. Squadra compatta, che fa dell'organizzazione difensiva la sua qualità migliore, ma che con spazio a disposizione, prova a giocare un calcio propositivo. Hanno nell'organico giocatori capaci di veloci transizioni offensive. Migliori elementi: L. Shahaban, centrocampista centrale, elemento di fondamentale importanza per la squadra, sia per quanto riguarda la fase offensiva che difensiva della squadra. E’ il regista della formazione israeliana, l'elemento con maggior minutaggio nelle ultime partite. K. Zoabi, una sorpresa del torneo potrebbe essere questo ragazzo del 2006, attaccante centrale, mancino. Ha realizzato la terza rete nel match dell’esordio europeo contro il Lussemburgo (3-0) che si è aggiunta alla doppietta segnata da Yusopove.

Risultati e classifica Gruppo A

Lunedì 16 maggio

ITALIA-Germania 2-3

Israele-Lussemburgo 3-0

Classifica. Israele e Germania 3 pt, Italia e Lussemburgo 0

Giovedì 19 maggio

Germania-Lussemburgo, Haberfeld Stadium di Rishon Lezion, alle16.30 

Israele-ITALIA, Ness Ziona Municipal Stadium di Ness Ziona, alle 19.00 (diretta streaming Rai Play; differita su Rai Sport HD alle 23.10, canale 58 DT)

Domenica 22 maggio

Lussemburgo-ITALIA, Ramat Gan Municipal Stadium di Ramat Gan, alle 19.00 (diretta streaming Rai Play)

Germania-Israele, Lod Municipal Stadium di Lod, alle 19.00 

L'elenco dei convocati

Portieri: Federico Magro (Lazio), Francesco Borriello (Parma);

Difensori: Fabio Christian Chiarodia (Werder Bremen), Giovanni D’Aprile (Torino), Saverio Domanico (Juventus), Mattia Malaspina (Milan), Filippo Mane (Dortmund), Filippo Saiani (Spal), Nicolò Serra (Torino);

Centrocampisti: Kevin Bruno (Sassuolo), Aaron Ciammaglichella (Torino), Luca Di Maggio (Inter), Luca Lipani (Genoa), Vincenzo Onofrietti (Dortmund), Fabio Parravicini (Spal), Daniele Quieto (Inter);

Attaccanti: Alessandro Bolzan (Roma), Marco Delle Monache (Pescara), Alessio Vacca (Juventus), Francesco Pio Esposito (Inter).

Gravina: "Ripescaggio ai Mondiali? Zero possibilità"

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti