Stage Nazionale: Pellegri lascia il ritiro, Mancini convoca Miretti

Il giovanissimo centrocampista della Juve entra nel giro della Nazionale maggiore dopo la defezione improvvisa dell'attaccante del Torino
Stage Nazionale: Pellegri lascia il ritiro, Mancini convoca Miretti© Getty Images
3 min
TagsManciniAllegri

Cambio della guardia… alla torinese nello stage di Coverciano voluto dal ct della Nazionale Roberto Mancini a pochi giorni dall’inizio di un mese di giugno molto intenso per l’Italia.

Italia, anche Mancini "stregato" da Miretti

Il secondo dei tre giorni di lavoro presso il Centro Tecnico Federale è stato infatti caratterizzato dalla defezione dell’attaccante del Torino Pietro Pellegri, che è stato costretto a lasciare anticipatamente il ritiro per fare ritorno presso il proprio club di appartenenza. Al suo posto Mancini ha optato per la convocazione di un centrocampista, lo juventino Fabio Miretti, che arriverà a Coverciano già in serata.

Serie A, la top 11 degli Under 23: Osimhen guida l'attacco
Guarda la gallery
Serie A, la top 11 degli Under 23: Osimhen guida l'attacco

L'irresistibile escalation di Fabio Miretti

Per il prodotto del vivaio bianconero, classe 2003, si tratta del coronamento di un mese da sogno, che lo ha visto debuttare in Serie A con la maglia della Juventus a fine aprile contro il Sassuolo e poi disputare quattro partite consecutive da titolare con i bianconeri, le ultime del campionato, nelle quali l’ormai ex giocatore dell’Under 23 della Juve ha convinto Allegri che lo ha più volte elogiato, sottolineandone le caratteristiche tecniche e la maturità mostrata in campo a dispetto della giovane età.

L'emozione di Miretti: "Un sogno che si avvera"
Guarda il video
L'emozione di Miretti: "Un sogno che si avvera"

Italia, cinque partite a giugno per dimenticare la delusione Mondiale

Nella giornata di mercoledì i ventinove azzurri convocati da Mancini hanno sostenuto la prima seduta di allenamento. Lo stage si concluderà giovedì con un test di due tempi da 30 minuti ciascuno che concluderà la tre giorni di lavoro. Poi a Coverciano ci sarà il passaggio di consegne tra i 53 protagonisti dello stage e i 39 convocati che parteciperanno alle quattro partite di Nations League di giugno, precedute dalla “Finalissima” contro l’Argentina, match che metterà di fronte il 1° giugno a Wembley le naizonali campione d’Europa e quella campione del Sud America.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti