Corriere dello Sport

Under 21

Vedi Tutte
Under 21

Under 21, Di Biagio: «Fiducia nei giovani è un bel segnale»

Under 21, Di Biagio: «Fiducia nei giovani è un bel segnale»
© Getty Images

Domani gli azzurrini affrontano l'Inghilterra in amichevole. Il ct: «Questa gara ci darà l'opportunità di far crescere ulteriormente qualche ragazzo»

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 9 novembre 2016 18:12

ROMA - Prove d'Europeo per la nazionale Under 21 che domani a Southampton affronterà in amichevole l'Inghilterra, qualificata al pari degli azzurrini alla fase finale del torneo continentale in programma a giugno in Polonia. Sarà un test probante per la squadra guidata da Luigi Di Biagio, capace di chiudere al primo posto e da imbattuta il girone delle qualificazioni europee con sette successi e tre pareggi: «Questa gara - sottolinea il ct - ci darà l'opportunità di far crescere ulteriormente qualche ragazzo. Affrontiamo una squadra blasonata e sono sicuro che faremo una bella partita e che saremo all'altezza della situazione a prescindere da chi giocherà». Alla soddisfazione per aver centrato la qualificazione all'Europeo, si aggiunge per il ct anche la gioia per la convocazione di diversi azzurrini nella maggiore (Danilo Cataldi e Roberto Gagliardini, gli ultimi arrivati): «Vedere così tanti giovani in Nazionale maggiore è per me motivo di grande orgoglio - conferma Di Biagio - ed è giusto ricordare che fino ad un anno fa molti di loro non giocavano con i propri club. La fiducia che molte società italiane stanno dando ai giovani è un bel segnale per il nostro calcio».

Under 21, i convocati per le sfide con Inghilterra e Danimarca

Under 21, Di Biagio: «Locatelli è un predestinato»

Articoli correlati

Commenti