Corriere dello Sport

Zaniolo, paura durante Italia-Spagna: ko per un colpo alla testa
© Getty Images
Under 21
0

Zaniolo, paura durante Italia-Spagna: ko per un colpo alla testa

Uno scontro in area di rigore con il portiere avversario costringe il centrocampista della Roma ad abbandonare il campo durante il primo tempo. Dopo pochi minuti si è accasciato al suolo e ha chiesto il cambio

BOLOGNA - Comincia male l'Europeo Under 21 per Nicolò Zaniolo: il gioiello della Roma è stato costretto ad abbandonare il campo durante la partita tra Italia e Spagna dopo uno scontro con il portiere avversario. Alla mezz'ora di gioco, con il risultato sull'1-0 per gli spagnoli, Chiesa mette in mezzo il traversone dalla sinistra e Zaniolo si butta sul pallone per tentare di colpirlo di testa. L'azzurro anticipa il difensore Martin, ma prima di tutti arriva Simon che con i pugni allontana il pallone e travolge gli altri due giocatori. Entrambi restano a terra ed entrano immediatamente i medici: sia Martin che Zaniolo si rialzano e riprendono a giocare, l'Italia pareggia pochi minuti più tardi grazie a Chiesa, ma al 40' il talento giallorosso fa segno a Di Biagio di avere giramenti di testa, tanto da chiedere il cambio e per interrompere il gioco si accascia a terra.

Al suo posto entra Orsolini: Zaniolo era stato anche ammonito al 25' per una manata su Merè. Durante l'intervallo sono arrivati gli aggiornamenti sulle sue condizioni: il giocatore della Nazionale di Di Biagio non ha bisogno di essere trasportato in ospedale, si è ripreso ed è cosciente. 

Via all'Europeo U21, sarà uno show: il punto di Fabio Massimo Splendore

Tutte le notizie di Under 21

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti