Corriere dello Sport

Armenia-Italia U21 0-1: Scamacca gol, Cutrone e Pellegrini mancano il bis
© Getty Images
Under 21
0

Armenia-Italia U21 0-1: Scamacca gol, Cutrone e Pellegrini mancano il bis

Gli Azzurrini di Nicolato tornano alla vittoria dopo il pareggio contro l’Irlanda: a Erevan basta la rete dell’attaccante dell’Ascoli al 20’. Traversa di Bichakhchyan al 93'

EREVAN (Armenia)L’Italia U21 crea tanto e concretizza poco ma quel poco basta per battere 1-0 l’Armenia nella terza partita di qualificazione per l’Europeo del 2021 dopo il 5-0 al Lussemburgo e lo 0-0 contro l’Irlanda. A Erevan gli Azzurrini (in maglia verde) di Nicolato passano grazie al colpo di testa di Scamacca, arrivato al 20’ su assist di Sottil, ma sprecano troppo sotto porta con Cutrone che mette a referto almeno un poker di occasioni nitide. Clamorosa quella di Luca Pellegrini che spara alle stelle da ottima posizione. In pieno recupero la traversa di Bichakhchyan. I prossimi impegni dell’Italia saranno contro Islanda e ancora Armenia, ma stavolta si giocherà in casa: obbligatori i sei punti.

Armenia-Italia U21 0-1: tabellino e statistiche

Italia, sblocca Scamacca al 20’

Nicolato, senza Kean e Tonali, si presenta a Erevan con il tridente formato da Scamacca, Cutrone e Sottil. Buono l’approccio dell’Italia nei primi minuti: l’esterno della Fiorentina va vicino al gol, la conclusione di Zanellato è salvata sulla linea di porta da Daniielian ma è la punta dell’Ascoli a sbloccare il risultato con un bel colpo di testa al 20’ su assist di Sottil. Un po’ sottotono la prestazione di Cutrone nel primo tempo: l’ex milanista ha più volte l’opportunità del raddoppio ma spreca troppo sotto porta. L’unico vero pericolo per la difesa azzurra arriva alla mezz’ora quando Mkrtchyan prova il colpo a sorpresa con un pallonetto direttamente da centrocampo con Carnesecchi che indietreggia e devia in corner.

Pellegrini fallisce il 2-0

Il duello tra Cutrone e il portiere armeno Aslanyan continua nella ripresa: i due diagonali dell’attaccante del Wolverhamtpon non vanno a buon fine e il risultato rimane ancora in bilico. Maggiore per Frattesi è il primo cambio di Nicolato, che incita ripetutamente i suoi ragazzi con un diktat chiaro, quello di far girare il pallone. Pellegrini fallisce clamorosamente il 2-0 sparando alto, poi è il momento degli ingressi di Sala e Pinamonti con l’attaccante del Genoa a iscriversi subito nel registro delle occasioni in seguito all’ennesimo ribaltamento di fronte. Nel finale qualche minuto anche per Bettella e Carraro e lo spauracchio finale nel recupero con la traversa colpita da Bichakhchyan.

Tutte le notizie di Under 21

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti