Italia U21, Nicolato: "Gioca Kean. Frappart? Donne fanno bene loro lavoro"

Le parole del ct degli azzurrini alla vigilia della sfida contro l'Armenia per le qualificazioni agli Europei di categoria: "Sarà una partita complicata"

© Getty Images

CATANIA - "Mi aspetto un match complicato, a questi livelli sono tutte gare complicate". Paolo Nicolato, ct dell'Under 21, non ha intenzione di sottovalutare l'Armenia, avversaria domani al "Massimino" di Catania nelle qualificazioni agli Europei di categoria del 2021. "Per vari motivi non siamo riusciti a dare una grande continuità al nostro lavoro, siamo alla ricerca dell'equilibro e in questo senso dovremo migliorare la fase difensiva - ha aggiunto in conferenza stampa - E' chiaro che non possiamo pretendere di fare un gioco offensivo e non concedere mai qualche spazio agli avversari, ma dovremo limitarne al minimo le occasioni. Nella prima gara contro l'Armenia ci hanno dato fastidio le loro ripartenze in velocità". Per quanto riguarda Kean, "si sta comportando in modo perfetto da tutti i punti di vista. Si sta muovendo bene nel gruppo, si sta impegnando e dimostra di avere tanta voglia di giocare. Il fatto che lui sia sempre in mezzo alle attenzioni è responsabilità di tutti noi. E' un 2000 e a quell'età non è facile gestire questo tipo di amplificazione mediatica. Domani giocherà". Su Stephanie Frappart: "Dirigerà una donna? Vuol dire che è brava. Per me è un arbitro, che sia donna o uomo non cambia, sono in campo per far rispettare le regole. Le donne sanno fare molto bene il loro lavoro".

Kean verso la Roma
Guarda il video
Kean verso la Roma

Commenti