Under 21, figuraccia Italia: che tonfo in Svezia!

Nel match valido per le qualificazioni ad Euro 2021 gli azzurrini crollano 3-0 e perdono l'imbattibilità: decisivi Almqvist con una doppietta e Henriksson
Under 21, figuraccia Italia: che tonfo in Svezia!© EPA
3 min
TagsItaliaUnder 21

KALMAR (SVEZIA) - Una brutta Italia cade malamente sotto i colpi della Svezia nella sesta giornata del Gruppo 1 delle qualificazioni ad Euro 2021. L'Under 21 di Nicolato perde 3-0 senza gioco e senza orgoglio, facilitando il lavoro degli svedesi che salgono in classifica a 9 punti, a -4 dalla nostra Nazionale. Decisive le giocate di Almqvist (doppietta) e Henriksson. Gli azzurrini restano a 13 punti a -3 dall'Irlanda prima, che però ha una partita in più. Il tris svedese ha anche il merito di aver interrotto l'imbattibilità dell'Italia che sino ad oggi non aveva mai incassato gol e mai perso. Prossimo appuntamento degli azzurrini contro l'Islanda.

L'Italia U21 crolla, la Svezia vince 3-0
Guarda la gallery
L'Italia U21 crolla, la Svezia vince 3-0

Doppietta di Almqvist, Cutrone sulla traversa

Il ct Nicolato sceglie Cutrone con Pinamonti in attacco per sfondare la difesa della Svezia. Sulle fasce Sottil a destra e Luca Pellegrini a sinistra spingono a sostegno, mentre in mezzo si muovono Zanellato e Maleh. Sono gli svedesi però a partire meglio e ad indirizzare subito la gara al 12' grazie al gol di Almqvist che da due passi mette dentro l'1-0. L'Italia è irriconoscibile, fatica a creare e cade in errori banali che paga pesantemente. Al 29' un lancio dalla difesa manda in crisi gli azzurrini che subiscono la ripartenza di Almqvist, bravo ad incrociare col destro e a battere per la seconda volta Carnesecchi. Per lui è la prima doppietta in carriera. L'unico brivido della Nazionale arriva da Cutrone che centra la traversa prima dell'intervallo.

Tris della Svezia, Italia al tappeto

Ad inizio ripresa Nicolato manda in campo Scamacca e Varnier per Sottil e Maleh, ma la sostanza non cambia. Anzi la Svezia rincara la dose con il tris di Henriksson dagli sviluppi di calcio d'angolo. Cutrone rimane il più attivo, ma non trova al 65' l'angolo giusto per accorciare le distanze, mentre Pinamonti colpisce l'esterno della rete. La Svezia si copre e si abbassa, controlla e gestice il vantaggio fino alla fine portando a casa una vittoria preziosissima.

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti